Banner2017

 

USF 04.07.18

Si è svolto martedì 3 luglio, pressola Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro, l’incontro regionale organizzato dal Consiglio Regionale ENS Calabria durante il quale sono stati affrontati gli argomenti attinenti all’Area U.S.F. dell’ENS (Area Università, Scuola, Famiglia).

La Responsabile Regionale U.S.F. dott.ssa Teresa Colonna ha illustrato leultime novità riguardanti il diritto allo studio e l’integrazione scolastica degli alunni disabili e sordi in particolare, nonché i temi trattati in occasione dell’ultimo incontro nazionale U.S.F. svoltosi a Roma.

Durante l’incontro, al quale hanno partecipato Dirigenti Regionale e Provinciali ENS e Responsabili Provinciali U.S.F. designati da ogni Sezione ENS della Calabria, sono intervenuti per un breve saluto anche l’Assessore Regionale all’Istruzione e alle Attività Culturali dott.ssa Maria Francesca Corigliano ela Referente per l’Inclusione dell’Ufficio Scolastico Regionale dott.ssa Maria Carmela Siclari.

Nel pomeriggio, sempre presso la Cittadella Regionale, si è svolto un incontro di confronto proprio con l’Assessore Corigliano, durante il quale sono state evidenziate tutte leproblematiche che gli alunni sordi affrontano quotidianamente tra i banchi di scuola, dalle competenze specifiche e dal titolo di assistente alla comunicazione che gli operatori che lavorano con gli alunni sordi dovrebbero possedere, alle difformità e ai ritardi con cui ogni anno viene erogato il servizio di assistenza specialistica alla comunicazione nelle varie province della Regione.

Nel corso dell’incontro, al quale hanno preso parte anche la Direttrice Generale del Dipartimento all’Istruzione e alle Attività Culturali dott.ssa Sonia Tallarico, la Referente del Settore Scuola e Istruzione dott.ssa Anna Perani, il Segretario dell’Assessore all’Istruzione Salvatore Bullotta e il Segretario dell’Assessore alle Politiche Sociali Andrea Romano, l’Assessore Corigliano ha manifestato tutta la volontà e l’impegno necessario per risolvere queste situazioni e salvaguardare il diritto all’istruzione consentendo agli studenti sordi di frequentare “una scuola inclusiva” così come sancito dalla Costituzione Italiana.

Il Presidente
Regionale ENS Calabria
cav. Antonio Mirijello