“Si entra nell'ENS per amare, lavorare e soffrire”. Così insegnava Antonio Magarotto, uno dei Padri Fondatori dell’Ente Nazionale Sordi (ENS), ricordato durante il VII° Congresso Regionale ENS Calabria per il rinnovo delle cariche sociali di Presidente e Consiglieri Regionali ENS, svoltosi sabato 17 luglio presso il Grand Hotel Lamezia di Lamezia Terme.

Il Congresso ha rieletto Presidente Regionale ENS all’unanimità dei votanti con 21 voti il Cav. Antonio Mirijello, al suo prossimo quarto mandato consecutivo, e ha rieletto Consiglieri Regionali ENS Antonio Galante Madia con 13 voti e Antonino Cotrupi con 12 voti.

Un sentito ringraziamento sono rivolti al Presidente del Congresso Carmelo Ollio intervenuto in qualità di Consigliere Direttivo ENS, alla Vice Presidente del Congresso e Presidente Provinciale ENS Venezia Silvia Franco, ai dirigenti regionali e provinciali ENS che hanno partecipato al momento più solenne di democrazia associativa, a tutto lo staff di scrutatori e questori che hanno contributo all’organizzazione del Congresso, al Deputato alla Camera on. Domenico Furgiuele e alla segreteria del Consigliere Regionale della Calabria on. Filippo Mancuso per i loro interventi al Congresso durante i quali hanno ribadito la piena vicinanza e disponibilità nei confronti dell’ENS e delle persone sorde.

Al Consiglio Regionale ENS, infine, gli auguri di buon lavoro con la certezza che, nonostante la pandemia da covid-19 abbia stravolto le nostre vite quotidiane in questo ultimo anno e mezzo, saprà continuare a operare con sacrificio e dedizione su tutto il territorio regionale con l’obiettivo di perseguire gli scopi previsti dalla legge istitutiva dell’ENS, tutelare i diritti delle persone sorde calabresi promuovendone la loro inclusione sociale, e organizzare numerose attività sociali e istituzionali, come quelle illustrate nel libro sulle attività svolte nell’ultimo quinquennio che è stato donato a tutti i partecipanti, sicuri che presto insieme sconfiggeremo definitivamente anche questo virus ritornando a vivere momenti di unione e condivisione.

 

 

Si comunica che giovedì 22 luglio 2021 con inizio alle ore 16.00 si terrà una videoconferenza su piattaforma ZOOM riservata ai Soci ENS della Calabria per illustrare con servizio di interpretariato LIS quanto discusso in occasione della 91° Assemblea Nazionale ENS dell’8 aprile 2021, con particolare riferimento all’audizione dei Consiglieri Direttivi ENS dimissionari.

Per partecipare all’incontro in videoconferenza, il cui accesso sarà consentito improrogabilmente dalle ore 15.50 alle ore 16.00 del 22 luglio, è necessario:

  • comunicare la propria partecipazione entro e non oltre lunedì 19/07/2021 rivolgendosi agli uffici della Sezione Provinciale ENS di appartenenza,
  • comunicare il proprio nome, cognome e indirizzo email al quale sarà inviato il link per accedere alla videoconferenza dal proprio pc,
  • in alternativa, se non si dispone di email/pc o non si ha dimestichezza nell’uso del pc, sarà possibile partecipare alla videoconferenza il 22 luglio presso gli uffici della Sezione che metteranno a disposizione dei soci la videoproiezione (necessaria sempre la prenotazione entro e non oltre lunedì 19/07/2021).
  • per accedere alla videoconferenza con il proprio pc, sarà necessario inserire il proprio nome e cognome ed aprire la videocamera.

 

 

VII° Congresso Regionale ENS Calabria

Grand Hotel Lamezia

Piazza Lamezia - Lamezia Terme (CZ)

Sabato 17 luglio 2021, ore 9:00

 

Candidati alle cariche sociali di

Presidente e Consiglieri Regionali ENS Calabria

 

Liste Candidati

 

Per ulteriori informazioni, clicca e visualizza i file allegati:

pdfTrasmissione_Liste_Candidature.pdf

pdfLista_Candidati_Presidente.pdf

pdfLista_Candidati_Consigliere.pdf

pdfListe_Candidati_Immagine.pdf

 

 

 
Sabato 3 Luglio 2021, presso la Sala Azzurra del Palazzo della Provincia di Crotone, si è svolto il Congresso Provinciale ENS Crotone per il rinnovo degli organi sociali di Presidente e Consiglieri Provinciali ENS Crotone (quinquennio 2021-2026). Il nuovo Consiglio Provinciale ENS Crotone è così composto:
 
Presidente: BASILE VINCENZO (24 voti)
Consigliere: RUSSELLI LUCIO (22 voti)
Consigliere: CURCUGLIONITI IGINIO (8 voti)
 
Ringraziamo i Soci ENS che hanno partecipato al Congresso nonostante il periodo non certo facile che stiamo vivendo, i collaboratori e il Consigliere Provinciale ENS uscente Luigi Iannone, per il lavoro svolto in questi anni e porgiamo ai neoeletti dirigenti gli auguri di buon lavoro consapevoli del buon lavoro che continueranno a svolgere nel segno della collaborazione e della crescita dell'Associazione.
 
 
 
Sabato 3 Luglio 2021, presso la Sala delle Culture del Palazzo della Provincia di Catanzaro, si è svolto il Congresso Provinciale ENS Catanzaro per il rinnovo degli organi sociali di Presidente e Consiglieri Provinciali ENS Catanzaro (quinquennio 2021-2026). Il nuovo Consiglio Provinciale ENS Catanzaro è così composto:
 
Presidente: MAZZA SERAFINO (60 voti)
ConsigliereCOSCO ANTONIO (28 voti)
Consigliere: SCARPINO GIUSEPPE (27 voti)
 
Ringraziamo i Soci ENS che hanno partecipato al Congresso nonostante il periodo non certo facile che stiamo vivendo, i collaboratori e tutto lo staff, nonchè il Consigliere Provinciale ENS uscente Francesco Scalise, per il lavoro svolto in questi anni e porgiamo ai neoeletti dirigenti gli auguri di buon lavoro con la certezza che continueranno a svolgere egregiamente il loro lavoro nel segno della collaborazione e della crescita dell'Associazione.
 
 
 
Sabato 3 Luglio 2021, presso la sala Congressi del Grand Hotel Excelsior di Reggio Calabria, si è svolto il Congresso Provinciale ENS Reggio Calabria per il rinnovo degli organi sociali di Presidente e Consiglieri Provinciali ENS Reggio Calabria (quinquennio 2021-2026). Il nuovo Consiglio Provinciale ENS Reggio Calabria è così composto:
 
Presidente: SANTORO FAVASULI (38 voti)
Consigliere: GIACOMO SCOPELLITI (47 voti)
Consigliere: CONSOLATA BARILLA’ (46 voti)
Consigliere: ANGELINA IOGHA’ (30 voti)
Consigliere: ANGELO CONGIUSTA (24 voti)
 
Ringraziamo i Soci ENS che hanno partecipato al Congresso nonostante il periodo che stiamo vivendo, i collaboratori, i componenti del Consiglio Provinciale ENS uscente (Ignazio Serrentino e Agostino Chirico), e il Consigliere Direttivo ENS Carmelo Ollio (fino a qualche mese fa Presidente Provinciale ENS) per il lavoro svolto in questi anni e porgiamo ai neoeletti dirigenti gli auguri di buon lavoro nel segno della collaborazione e della crescita dell'Associazione.
 
 

 

Con riferimento al Congresso Provinciale ENS Reggio Calabria del 3 luglio prossimo, si comunica che in data 22 giugno 2021 la socia ENS Congiusta Alessandra ha ritirato la sua candidatura (per motivi personali) a Consigliere (con PEC acquisita il 29/06/2021 prot. 589) e in data 30 giugno 2021 il candidato Costanzo Carmine ha ritirato la sua candidatura a Consigliere mantenendo la candidatura a Presidente (con lettera consegnata brevi manu acquisita il 30/06/2021 prot.590).  

 

Congresso Provinciale ENS Crotone

Sala Azzurra - Provincia di Crotone

(Via Nicoletta Mario - Crotone)

Sabato 3 luglio 2021, ore 9:00

 

Candidati alle cariche sociali di

Presidente e Consiglieri Provinciali ENS

 

Candidati ENS KR

 

Per ingrandire l'immagine, clicca e visualizza il file allegato:

pdfCandidati_ENS_Crotone.pdf

 

 

 

Congresso Provinciale ENS Catanzaro

Sala delle Culture - Palazzo della Provincia di Catanzaro

(Piazza Luigi Rossi - Catanzaro)

Sabato 3 luglio 2021, ore 9:00

 

Candidati alle cariche sociali di

Presidente e Consiglieri Provinciali ENS

 

Congresso ENS CZ

 

Per ingrandire l'immagine, clicca e visualizza il file allegato:

pdfCongresso_ENS_Catanzaro.pdf

 

 

  

Congresso Provinciale ENS Reggio Calabria

Grand Hotel Excelsior

(Via Vittorio Veneto, 66 - Reggio Calabria)

Sabato 3 luglio 2021, ore 8:00

 

Candidati alle cariche sociali di

Presidente e Consiglieri Provinciali ENS

 

Congresso ENS RC

 

Per ingrandire l'immagine, clicca e visualizza il file allegato:

pdfCongresso_ENS_Reggio_Calabria.pdf

 

 

 

 

Comunicazione del Presidente Regionale ENS Calabria Cav. Antonio Mirijello in merito al VII° Congresso Regionale ENS Calabria per il rinnovo delle cariche sociali di Presidente e Consiglieri Regionali ENS Calabria che si terrà giorno 17 luglio 2021 alle ore 9.00 in prima convocazione e alle ore 10.00 in seconda convocazione, presso il Grand Hotel Lamezia sito a Lamezia Terme (CZ) in Piazza Lamezia SNC (difronte Stazione Ferroviaria Centrale di Lamezia Terme).

Per maggiori informazioni su ordine del giorno e candidature, si rimanda al precedente articolo pubblicato sul sito istituzionale del Consiglio Regionale ENS Calabria dove è possibile visionare la convocazione del Congresso Regionale, la comunicazione sulle candidature e il modello di candidatura.

 

VII Congresso Regionale ENS

 

Si comunica che giorno 17 luglio 2021 alle ore 9.00 in prima convocazione e alle ore 10.00 in seconda convocazione, presso il Grand Hotel Lamezia sito a Lamezia Terme (CZ) in Piazza Lamezia SNC (difronte Stazione Ferroviaria Centrale di Lamezia Terme), si svolgerà il VII° Congresso Regionale ENS Calabria per il rinnovo delle cariche sociali di Presidente e Consiglieri Regionali ENS Calabria.

Per preservare il regolare svolgimento dei lavori congressuali, la partecipazione al Congresso Regionale sarà limitata ai Dirigenti ENS e ai candidati alle cariche sociali, al fine di contenere il numero dei presenti in sala, evitare forme di assembramento, e garantire la sicurezza e la salute dei partecipanti, nel rispetto delle norme per il contenimento della diffusione del virus covid-19 e in conformità ai protocolli e alle linee guida adottati dal Consiglio dei Ministri.

Le candidature devono essere presentate utilizzando il modello allegato entro i 20 giorni che precedono la data di svolgimento del Congresso (entro il 27 giugno 2021):

  • mediante raccomandata A/R al seguente indirizzo:

Ente Nazionale Sordi - Consiglio Regionale Calabria

Via Vittorio Pugliese n. 4 - 88100 Catanzaro

  • oppure mediante PEC all’indirizzo di posta elettronica: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Per maggiori informazioni su ordine del giorno e requisiti per le candidature, visualizza i file allegati:

  • Convocazione Congresso Regionale
  • Comunicazione Candidature
  • Modello Candidature 

pdfConvocazione_Congresso_Regionale.pdf

pdfComunicazione_Candidature.pdf

pdfModello_Candidature.pdf

 

L’Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale Catanzaro nel suo settore di interesse culturale, visto che LIS (Lingua dei Segni Italiana) finalmente è riconosciuta dalla Repubblica Italiana, ha inserito la visita ai Musei del territorio calabresi in occasione di mostre a tema ospitate nelle strutture. Venerdì 28 maggio u.s. i soci della Sezione Ens in collaborazione con l’Associazione Culturale DI.CO Servizi Museali sono stati guidati a visitare l’interno del Museo Musmi e alla scoperta anche delle opere contemporanee del Marca Open – Parco delle sculture nel Parco della Biodiversità di Catanzaro.

Per la Sezione Ens erano presenti il Presidente Serafino Mazza, il suo Vice Presidente Francesco Scalise e il Consigliere Giuseppe Scarpino. Era presente, anche il Presidente del Consiglio Regionale ENS Calabria Cav. Antonio Mirijello.

Per l’Associazione DI.CO erano presenti le operatrici specializzate Dott.ssa Luigia Bruno e Rossella Talotta. Tutta la visita è stata coadiuvata dalle nostre interpreti LIS Veronica Schirripa e Giuseppina Palmieri.

La visita si inserisce nell’ambito del Progetto Cultura voluto fortemente dal Dott. Ivan Cardamone Assessore alla Culturale del Comune di Catanzaro che ha come finalità quello di rendere accessibilità ai sordi di tutti gli eventi culturali nella Citta di Catanzaro.

Siamo doppiamente soddisfatti per la bella giornata trascorsa, per la partecipazione attiva di tutti i soci Ens e per aver consentito ad operatori di approcciarsi al mondo dei sordi e alla LIS.

 

 

 
Di seguito l'informativa video della Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria rivolta ai propri Soci ENS:
 
Si avvisano i soci dei seguenti comunicati:
1) Giovedì 27 Maggio dalle 17:00 alle 19:00 e Venerdì 28 maggio dalle 17:00 alle 19:00 si terrano due seminari sulla piattaforma zoom dal titolo "Disturbi dell'umore. Tristezza o depressione?" e "Prevenzioni abusi e violenze" - https://cometisenti.ens.it/zona/sud-e-isole/ 
2) Sabato 3 luglio alle ore 8:00 presso il Grand Hotel Excelsior di Reggio Calabria in via Vittorio Veneto n. 66 si terrà il Congresso Provinciale ENS per il rinnovo delle cariche sociali.
3) Sono state spedite tutte le tessere anno 2021.
4) I soci riceveranno il libro fumetto "Fratelli di silenzio" (1 copia a famiglia).
5) Si è in attesa di ricevere il verbale per conoscere le motivazioni delle dimissioni dei 4 Consiglieri Ens Sede Centrale.
6) La nostra Sezione per poter accedere al super bonus 110% per la ristrutturazione del palazzo dove hanno sede l'ufficio e il circolo Ens ha dovuto eseguire dei lavori di demolizione.
 

 

IMG 20210520 125824 1

 

Il 19 maggio 2021 entra di diritto nella storia della comunità sorda italiana. È un giorno storico per tutte le persone sorde perché dopo quarant’anni la Repubblica Italiana, finalmente, riconosce la Lingua dei Segni Italiana, colmando il grave ritardo che l’aveva portata ad essere l’ultimo dei Paesi in Europa a non aver riconosciuto la propria lingua dei segni nazionale. Dopo una lotta pluridecennale, speranze deluse, battaglie in tutte le sedi, petizioni, convegniprogetti, campagne di sensibilizzazione, sit-inimponenti manifestazioni di piazza, e dopo questo periodo così complicato, che non ha fatto altro che mettere a nudo e amplificare le discriminazioni che vivono ogni giorno le persone sorde, siamo arrivati finalmente a questo risultato importantissimo, un segno di civiltà e una conquista non solo per le persone sorde, ma per tutta Italia. 

La Camera ha approvato il disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione in legge del cosiddetto Decreto Sostegni, che all’Articolo 34-ter. “riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana (LIS) e la lingua dei segni italiana tattile (LIST)”. L’articolo con le “Misure per il riconoscimento della lingua dei segni italiana e l’inclusione delle persone con disabilità uditiva” riconosce, inoltre, le figure dell’interprete LIS e dell’interprete LIST quali professionisti specializzati nella traduzione e interpretazione rispettivamente della LIS e della LIST. Un successivo decreto definirà i percorsi formativi per l’accesso alle professioni di interprete LIS e di interprete LIST e le norme transitorie per chi già esercita tali professioni. Nel testo si legge anche che “per favorire l’accessibilità dei propri servizi, le pubbliche amministrazioni promuovono la diffusione dei servizi di interpretariato in LIS e in LIST, la sottotitolazione e ogni altra modalità idonea a favorire la comprensione della lingua verbale nonché iniziative di formazione del personale”. Infine, per favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva, si legge che “la Presidenza del Consiglio dei ministri promuove campagne di comunicazione”.

Abbiamo voluto condividere questo momento di gioia con il Presidente della Regione Calabria Nino Spirlì il quale, soddisfatto per il grande risultato raggiunto, ha voluto ringraziare chi ha creduto tanto in questa battaglia e ha ribadito la piena disponibilità della Regione ad attuare tutti quei servizi fondamentali che garantiscono accessibilità, uguaglianza e inclusione sociale delle persone sorde, come quello già iniziato della traduzione LIS del notiziario all’interno del contenitore Buongiorno Regione che va in onda tutte le mattina su Rai 3 Calabria. “Fin dal primo momento in cui mi sono insediato in Regione – ha detto ancora Spirlì –, ho avuto nel cuore la comunità delle persone sorde e sono perciò felicissimo per quanto avvenuto ieri in Parlamento. Abbiamo condiviso un cammino accidentato e adesso, finalmente, possiamo festeggiare”.

Il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello, accompagnato all’incontro da una delegazione di Dirigenti Regionali e Provinciali dell’Ente Nazionale Sordi (ENS), ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno sostenuto le battaglie che l’ENS ha portato avanti con sacrificio e dedizione per giungere al riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana, nel pieno rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. “Il riconoscimento della LIS – ha spiegato Mirijello – arriva dopo tanti sacrifici, dopo tanti anni di lotte. Siamo l’ultimo Paese europeo a recepire questa norma. È un momento storico per il quale ringraziamo anche il presidente Nino Spirlì, per la grande sensibilità dimostrata verso il mondo dei sordi”.

Non poteva mancare il messaggio del Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci che ha sottolineato come questo giorno rappresenti un crocevia fondamentale e storico verso la piena inclusione delle persone sorde e l’abbattimento delle barriere della comunicazione che tutti aspettavano da troppo tempo. “Oggi - ha continuato Petrucci - dobbiamo festeggiare, oggi siamo arrivati a questa legge di civiltà e uguaglianza che garantisce l'accessibilità, la libertà di scelta linguistico-comunicativa delle persone sorde e rappresenta il primo passo per garantire, finalmente, tutti i loro diritti di cittadinanza. Questa vittoria è dell'ENS, dei suoi dirigenti, dei suoi collaboratori, del suo personale e, soprattutto, di tutta la nostra comunità”.

Il lavoro dell’ENS ovviamente non finisce qui, in quanto continueremo ad impegnarci giorno dopo giorno per dare attuazione a questa legge e trasformarla in fatti, sempre guidata dall’obiettivo di migliorare la qualità della vita di tutte le persone sorde e dal principio di uguaglianza sostanziale sancito nella Costituzione Italiana: “È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli che, limitando di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana”. Grazie alle forze politiche che si sono esposte in questi anni, ai membri delle Istituzioni che hanno accolto le nostre istanze, a chi ha promosso questo atto e, soprattutto, grazie a tutta la comunità sorda che ha alimentato e creduto in questa battaglia di civiltà, perché da soli è difficile farsi sentire, ma insieme è possibile sognare un altro mondo, più giusto ed equo! 

sito ens

 

"La Repubblica riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana (LIS)". Ce l'abbiamo fatta. 

Il 19 maggio 2021 entra di diritto nella storia della comunità sorda italiana. È un giorno storico per tutti noi; l'Italia, oggi, colma il grave ritardo che l'aveva portata ad essere l'ultimo dei Paesi in Europa a non aver riconosciuto la propria lingua dei segni nazionale. Dopo una lotta pluridecennale, speranze deluse, battaglie in tutte le sedi, campagne di sensibilizzazione, sit-in, petizioni, convegniprogetti e imponenti manifestazioni di piazza e dopo questo periodo così complicato, che non ha fatto altro che mettere a nudo e amplificare le discriminazioni che vivono ogni giorno le persone sorde, siamo arrivati finalmente a questo risultato importantissimo, un segno di civiltà e una conquista non solo per le persone sorde, ma per tutta Italia. 

Pochi minuti fa la Camera ha approvato il disegno di legge, già approvato dal Senato, di conversione in legge del cosiddetto Decreto Sostegni, che all'Articolo 34-ter. "riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana (LIS) e la lingua dei segni italiana tattile (LIST)". L'articolo con le "Misure per il riconoscimento della lingua dei segni italiana e l'inclusione delle persone con disabilità uditiva" riconosce, inoltre, le figure dell'interprete LIS e dell'interprete LIST quali professionisti specializzati nella traduzione e interpretazione rispettivamente della LIS e della LIST. Un successivo decreto definirà i percorsi formativi per l'accesso alle professioni di interprete LIS e di interprete LIST e le norme transitorie per chi già esercita tali professioni. Nel testo si legge anche che "per favorire l'accessibilità dei propri servizi, le pubbliche amministrazioni promuovono la diffusione dei servizi di interpretariato in LIS e in LIST, la sottotitolazione e ogni altra modalità idonea a favorire la comprensione della lingua verbale nonché iniziative di formazione del personale". Infine, per favorire l'inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva, si legge che "la Presidenza del Consiglio dei ministri promuove campagne di comunicazione".

Il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci ha così commentato: "È un crocevia fondamentale e storico verso la piena inclusione delle persone sorde e l’abbattimento delle barriere della comunicazione, lo aspettavamo da troppo tempo. Oggi - ha continuato Petrucci - dobbiamo festeggiare, oggi siamo arrivati a questa legge di civiltà e uguaglianza che garantisce l'accessibilità, la libertà di scelta linguistico-comunicativa delle persone sorde e rappresenta il primo passo per garantire, finalmente, tutti i loro diritti di cittadinanza. Questa vittoria è dell'ENS, dei suoi dirigenti, dei suoi collaboratori, del suo personale e, soprattutto, di tutta la nostra comunità".

Il nostro lavoro ovviamente non finisce qui, continueremo ad impegnarci giorno dopo giorno per dare attuazione a questa legge e trasformarla in fatti, sempre guidati dall'obiettivo di migliorare la qualità della vita di tutte le persone sorde e dal principio di uguaglianza sostanziale sancito nella nostra Costituzione: "È compito della Repubblica rimuovere gli ostacoli che, limitando di fatto la libertà e l'eguaglianza dei cittadini, impediscono il pieno sviluppo della persona umana". Grazie alle forze politiche che si sono maggiormente esposte in questi anni, ai membri delle Istituzioni che hanno accolto le nostre istanze e a chi ha promosso questo atto e, soprattutto, grazie a tutta la comunità sorda, a voi, che avete alimentato e creduto in questa battaglia di civiltà. Speriamo di poter organizzare presto una festa di comunità per festeggiare tutti insieme questa giornata storica. 

Da soli è difficile farsi sentire, ma insieme è possibile sognare un altro mondo, più giusto ed equo! 

Ecco il testo completo dell'articolo:

Art. 34-ter.

(Misure per il riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana e l'inclusione delle persone con disabilità uditiva)

  1. In attuazione degli articoli 2 e 3 della Costituzione e degli articoli 21 e 26 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea, nonché in armonia con gli articoli 9, 21 e 24 della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità, fatta a New York il 13 dicembre 2006 e ratificata ai sensi della legge 3 marzo 2009, n. 18, la Repubblica riconosce, promuove e tutela la lingua dei segni italiana (LIS) e la lingua dei segni italiana tattile (LIST).
  2. La Repubblica riconosce le figure dell’interprete in LIS e dell’interprete in LIST quali professionisti specializzati nella traduzione e interpretazione rispettivamente della LIS e della LIST, nonché nel garantire l’interazione linguistico-comunicativa tra soggetti che non ne condividono la conoscenza, mediante la traduzione in modalità visivo gestuale codificata delle espressioni utilizzate nella lingua verbale o in altre lingue dei segni e lingue dei segni tattili. Con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri o del Ministro per le disabilità, di concerto con il Ministro dell’università e della ricerca, da adottare entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto, sono definiti i percorsi formativi per l’accesso alle professioni di interprete in LIS e di interprete in LIST e sono altresì definite le norme transitorie per chi già esercita le medesime professioni alla data di entrata in vigore della legge di conversione del presente decreto.
  3. Le pubbliche amministrazioni di cui all’articolo 1, comma 2, del decreto legislativo 31 marzo 2001, n. 165, promuovono progetti sperimentali per la diffusione dei servizi di interpretariato in LIS e in LIST e di sottotitolazione.
  4. Al fine di favorire l’inclusione sociale delle persone con disabilità uditiva, la Presidenza del Consiglio dei ministri promuove campagne di comunicazione.
  5. Agli oneri derivanti dall’attuazione del presente articolo si provvede a valere sulle risorse del Fondo di cui all’articolo 1, comma 456, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, che, per l’anno 2021, è incrementato di 4 milioni di euro.
  6. All’articolo 1 della legge 30 dicembre 2018, n. 145, il comma 458 è sostituito dal seguente:

“458. Con decreto del Presidente del Consiglio dei ministri o del Ministro con delega in materia di disabilità, di concerto con i Ministri dell’economia e delle finanze e del lavoro e delle politiche sociali, sentite le altre amministrazioni interessate e la Conferenza unificata di cui all’articolo 8 del decreto legislativo 28 agosto 1997, n. 281, sono stabiliti i criteri e le modalità per l’utilizzazione delle risorse del Fondo di cui al comma 456”.

  1. Agli oneri derivanti dall’attuazione del comma 5, pari a 4 milioni di euro per l’anno 2021, si provvede mediante corrispondente riduzione del Fondo di cui all’articolo 1, comma 200, della legge 23 dicembre 2014, n. 190, come rifinanziato dall’articolo 41 del presente decreto».  

"Come Ti Senti?" Ecco i seminari su salute e prevenzione del nuovo progetto ENS dedicato alle persone sorde

SCOPRI tutto su: https://cometisenti.ens.it/

SCOPRI gli incontri - GRATUITI, ONLINE e ACCESSIBILI - della Regione Calabria e REGISTRATI:

https://cometisenti.ens.it/zona/sud-e-isole/

http://bit.ly/laboratoricometisenti

Unisciti a noi, perché il diritto alla salute deve essere garantito a TUTTI senza discriminazione!

 

 

Seminario Come Ti Senti

 

 

Si è tenuto venerdì 7 maggio il seminario online organizzato dal Consiglio Regionale ENS Calabria e dall'Università della Calabria e rivolto agli studenti del "Corso di formazione per il conseguimento della specializzazione per le attività di sostegno 2019-2020". Dopo l'introduzione della docente di pedagogia speciale del corso prof.ssa Antonella Valenti ed i saluti istituzionali del Presidente Regionale ENS Calabria cav. Antonio Mirijello, i 250 studenti partecipanti hanno assistito  all'intervento del prof. Francesco Pavani, docente di psicologia sperimentale all'Università di Trento e membro associato del Centro di Ricerca sulle Neuroscienze di Lione, il quale ha illustrato i risultati di numerose ricerche sulla convivenza fra lingua dei segni e impianto cocleare. 

FOTO CRISPINO DI GIAMBATTISTA

 

Con grande dolore la Sezione Provinciale di Catanzaro ha partecipato alle Esequie del Prof. Crispino Di Giambattista già insegnante della Scuola per Sordomuti a Catanzaro. I Sordi di Catanzaro lo ricordano con affetto in quanto per la sua dedizione è stato una un padre. Alle Esequie erano presedenti i Dirigenti Ens: il Presidente della Sezione Ens di Catanzaro Serafino Mazza, il suo Vice-Presidente Francesco Scalise, il Consigliere Scarpino Giuseppe e il Presidente del Consiglio Regionale Ens Calabria Cav. Antonio Mirijello.

 

Prof. Crispino Di Giambattista

I° Rappresentante e Segretario Provinciale, nonché insegnante c/o l’istituto Provinciale dei Sordomuti di Calabria “A. Izzi” - Catanzaro

 Aderendo all’affettuoso invito del Presidente della Sezione E.N.S. di Catanzaro, affidandomi alla mia memoria, mi accingo a tracciarne brevemente la storia per questa felice circostanza rievocativa.

Nel lontano mese di Febbraio del 1954, giunsero all’Istituto per Sordomuti di Calabria “A. IZZI” in Catanzaro il Dott. Domenico Catanese, responsabile dell’E.N.S. per la Calabria con sede a Reggio Calabria. Motivo della visita fu quello di conferire con il Direttore dell’istituto Prof. Felice Izzi al fine di avere ragguagli tecnici, opportuni suggerimenti e la segnalazione di persona esperta ed affidabile per la creazione in Catanzaro di una Sezione Provinciale dell’E.N.S. Il Direttore Prof. Felice Izzi. aderendo alla richiesta e dopo avermi contattato. suggerì ai fratelli Catanese di rivolgersi alla mia modesta persona, avendo del tempo disponibile, una volta svolto il quotidiano compito scolastico presso l’istruzione di rieducazione. Inizia quindi il mio impegno di collaborazione con l’E.N.S., mettendomi a disposizione soltanto nelle ore libere dell’impegno didattico-scolastico.

Seguirono, a questo punto, i contatti diretti tra la mia persona e l’E.N.S. per la ricerca di un locale dove ubicare il neo - sezione che ebbe luogo in Via Vittorio Veneto in Catanzaro. La creazione di questa nuova sezione fermentò in tutti i sordomuti del luogo, un impegno grandissimo, vedendo finalmente appagato il loro sogno di avere un interlocutore nei bisogni e dove convenire per incontrare i propri simili per colloquiare e manifestare i propri interessi e necessità’. Il primo dovere da soddisfare, fu quello associativo, per cui pur nella eseguità del locale sezionale, si riuscì a collocarvi un bigliardino (gioco — calcio) con cui si intrattenevano gareggiando i vari soci, trascorrendo in compagnia le lunghe ore serali. Dopo qualche anno, aumentando la necessita di locali più sparitisi, la sezione fu trasferita in Via Lidonnici, dove essendo nata l'era della TV, si provvide all’acquisto di un televisore per consentire intrattenimenti pomeridiani e serali in apposita saletta. Per la crescita degli impegni associativi, dei doveri assistenziali e degli spazi ricreativi, fu necessario dotare la Sezione di nuovi locali per cui fu trasferita in Via Mario Greco. Per la disponibilità di più vani la sezione trovi migliore sistemazione sia per l’attività ricreativa, per quella culturale ed associativa con l’assunzione di persona a tempo pieno e con regolare contratto. Tale disponibilità di persona addetta consentì alla Sezione un servizio più disciplinato in tutto l’arco del giorno lavorativo.

Per le aumentate esigenze sezionali dopo diversi anni la sede fu trasferita in Via Crispi e dopo anni ancora in Via Ciaccio, dove rimase più lungo e dove fu possibile avere un pericolo di maggiore sviluppo, rispondendo sempre più alle varie necessità organizzative e del circolo ricreativo. In questo periodo infatti fu possibile avere un consiglio sezionale e come primo presidente fu nominato il socio De Fazio Andrea e come consiglieri udente, nominato dal Prefetto di Catanzaro l’Avv. Giuseppe Marincola Cattaneo, il quale si adoperò sempre e senza lesinare le proprie energie in favore delle problematiche della sezione e degli associati. Il rapporto con l’Avv. Giuseppe Marincola si interruppe per la sua improvvisa morte avvenuta in età ancora giovane.

Intanto nella nuova sede inizia il maggior lavoro organizzativo in rapporto a tutti i comuni della provincia ammontanti, all’epoca a oltre 150 il lavoro più impegnativo fu determinato dall’individuazione dei sordomuti in età prescolare e quindi scolastico per poterli avviare, con sufficiente tempo di anticipo, alla regolare istruzione presso apposite istruzioni scolastiche. In molti casi ciò significava superare le opposizioni dei genitori che non gradivano l’allontanamento dei figli sordomuti dalla famiglia. A tale lavoro seguì quello molto impegnativo del collocamento al lavoro dei sordomuti come trattativa privata e limitatamente alle forme artigianali per le quali erano qualificati, mentre la maggior parte di essi privi di qualifica artigianale non trovavano facilmente occupazione. Successivamente, grazie all’emanazione della legge specifica per l’assunzione obbligatoria protette, il collocamento al lavoro, presso le amministrazioni pubbliche dei sordomuti, comportò un nuovo ed oneroso impegno che apri nuove possibilità di lavoro, come poi è effettivamente avvenuta. Infatti quanti, e sono stati molti, ebbero l’occupazione per l’applicazione della legge di cui sopra, oggi, godono del relativo trattamento pensionistico e sono sereni in seno alle loro famiglie. È dello stesso periodo la istituzione di un corso serale post-elementare, negli stessi locali della sezione, per cui tutti i giovani desiderosi di approfondimento culturale potevano liberamente parteciparvi.

Purtroppo giunse l’anno 1974, epoca in cui, per disposizione della Sede Centrale E.N.S., tutti i collaboratori vennero esonerati dal servizio e con sommo dispiacere di tutti i soci e mio personale, dovetti rassegnare le dimissioni dall’incarico dopo un ventennio di amorevole impegno. La sezione E.N.S. di Catanzaro intanto ha raggiunto altri traguardi, grazie all'impegno dei vari responsabili che si sono alternati nel tempo, come l’acquisto della propria sede in Via Milano evitando il peregrinare continuo come avvenuto in passato. Inoltre, la creazione di nuove sedi provinciali di Vibo Valentia a Crotone, ha smembrato sì la precedente provincia di Catanzaro, ma riducendono i comuni di riferimento, ha anche apportato nuovi benefici per una più diretta azione organizzativa ed assistenziale con la riduzione della distanza chilometrica tra sede e periferia.

Termino formulando i migliori auguri di buon proseguimento nel lavoro a tutti i soci, al Presidente Mirijello Antonio di cui ammiro la grande volontà, l’intelligenza, la capacità organizzativa e la costanza, nonché a tutto il Consiglio Provinciale, perché collaborando con impegno, solerzia e dedizione possano raggiungere quelle mete sperate per il bene di tutti gli assistiti.

 

ENS

 

 

Si informa che è attivo, presso la Sezione Provinciale ENS di Reggio Calabria, lo sportello LIS realizzato grazie al contributo della Città Metropolitana di Reggio Calabria-Settore Politiche Sociali.

Il progetto prevede la realizzazione di uno sportello grazie al quale un esperto LIS (Lingua dei Segni Italiana) garantirà alle persone sorde l’accesso a servizi specifici di supporto e aiuto.

Il personale specializzato nella comunicazione (esperti LIS), attraverso le proprie conoscenze professionali, farà da tramite a tutte le persone sorde per il superamento di tutti i disagi legati alla loro disabilità e garantirà un adeguato inserimento nel contesto sociale in cui vivono.

Lo sportello potrà essere fruito dalle persone sorde richiedendo l’accompagnamento dell’esperto LIS in tutte quelle occasioni di vita quotidiana in cui è necessario un tramite nella comunicazione tra persona sorda e persona udente e viceversa (ad esempio uffici pubblici, presidi sanitari/ospedalieri, servizi educativi scolastici, servizi territoriali e tutte quelle situazioni in cui vi sia necessità).

Il servizio viene pianificato attraverso appuntamenti fissati durante l’orario di apertura dell’ufficio della Sezione o attraverso tutti i mezzi di comunicazioni noti (videochiamate, mail, sms, Facebook…).

Si tratta della prosecuzione di un progetto molto importante- ha affermato il Presidente della Sezione Carmelo Ollio- poiché ideato con l’obiettivo di realizzare quei servizi fondamentali che possono consentire l’abbattimento delle barriere comunicative e la piena inclusione delle persone sorde nella società.

Il presidente Ollio ringrazia le istituzioni, in particolare il Dirigente del settore Politiche Sociali Dott. Stefano Maria Catalano e il Sindaco della Città Metropolitana Avv. Giuseppe Falcomatà che condividendo le finalità di questo progetto hanno mostrato, ancora una volta, forte vicinanza e sensibilità nei confronti dell’Ens e di tutte le persone sorde.

Video comunicato in LIS del Consiglio Regionale ENS Calabria sulle novità che riguardano la vita associativa.

 

L’appuntamento del progetto ENS “Famiglie al Centro” si avvicina! Per fornirvi ulteriori informazioni, vi rimandiamo anche al video messaggio del Consigliere Direttivo ENS Dott. Pier Alessandro Samueli, del Presidente Regionale ENS Calabria Cav. Antonio Mirijello, e della Referente Regionale USF Calabria Dott.ssa Teresa Colonna.

Vi ricordiamo che il corso si terrà in tre incontri in modalità online: il 20 marzo, il 10 aprile e il 17 aprile 2021. La partecipazione agli incontri è gratuita, ed è necessario iscriversi collegandosi al sito di “Famiglie al Centro” al seguente link:

Vi rimandiamo alla locandina, all’opuscolo e al programma di “Famiglie al Centro” che trovate sul nostro sito.

 

 

Il Consiglio Regionale ENS Calabria è lieto di comunicare che il progetto Famiglie al Centro - Avvicinamento alla lettura, informazione e sensibilizzazione per una maggiore inclusione dei bambini sordi” giunge nel suo ultimo appuntamento in Calabria. Si tratta di un’iniziativa realizzata dalla Sede Centrale ENS, vincitrice del bando “Funding for deaf children literacy programmes” ideato in modo specifico per le Associazioni dei Sordi di tutta Europa, finanziato dal colosso della telefonia Huawei e gestito dall’European Union of the Deaf (EUD).

Il progetto, realizzato con il supporto e coinvolgimento dei Consigli Regionali ENS e di vari docenti ed educatori qualificati, ha come obiettivo l’avvicinamento alla lettura e alla scrittura dei bambini e ragazzi sordi in contesti non scolastici, nonché un’azione di informazione e sensibilizzazione delle famiglie per renderle partecipi di questo processo di inclusione sociale dei bambini e ragazzi sordi. Si articola in un corso di vari incontri, replicato in diverse edizioni e trasformato in didattica a distanza per via della pandemia, dedicato alle famiglie di sordi e udenti e ai loro ragazzi, durante i quali saranno previste attività di lettura e laboratorio, in collaborazione con biblioteche e librerie, e tenuti da esperti del settore, sia sordi che udenti. Le attività, le informazioni e i materiali saranno disponibili anche sul sito web dedicato che sarà aggiornato periodicamente e renderà accessibili i materiali alle famiglie, alle scuole, e a chiunque abbia bisogno di approfondimenti e informazioni su queste tematiche.

Il corso per la regione Calabria si terrà in tre incontri in modalità online: il 20 marzo, il 10 aprile e il 17 aprile 2021. La partecipazione agli incontri è gratuita, ed è necessario iscriversi collegandosi al sito di “Famiglie al Centro” al seguente link:

  • Pagina iscrizione corso Calabria: https://famigliealcentro.ens.it/corsi-calabria/
  • Sito web ufficiale: https://famigliealcentro.ens.it/
  • Contatti per informazioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Inoltre, ad iscrizione effettuata, sarà necessario compilare il questionario iniziale collegandosi al sito di “Famiglie al Centro” al seguente link:

Per maggiori informazioni sui programmi del corso, vi rimandiamo alla locandina, all’opuscolo e al programma di “Famiglie al Centro” che trovate qui in basso.

Vi aspettiamo numerosi!

pdfLocandina_FamiglieAlCentro.pdf

pdfOpuscolo_FamiglieAlCentro.pdf

pdfProgramma_FamiglieAlCentro.pdf

 

Foto

IMG 20210119 105020 copy

 

Rassegna stampa della presentazione del progetto che prevede la traduzione LIS quotidiana del notiziario all’interno del contenitore “Buongiorno Regione”, il programma che va in onda tutte le mattine dalle ore 7.30 su RAI 3:

https://www.ilcirotano.it/2021/01/20/tg-per-non-udenti-presentato-in-cittadella-il-progetto-regione-rai-video/

https://www.strill.it/citta/catanzaro/2021/01/tg-per-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-rai/

http://www.cn24tv.it/news/217381/tg-per-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-rai.html

https://it.geosnews.com/p/it/calabria/tg-per-non-udenti-presentato-in-cittadella-il-progetto-regione-rai-video_32402525

https://agenparl.eu/calabria-regione-presentato-tg-rai-per-non-udenti-3/

http://www.costaviolanews.it/index.php/politica/24053-tg-per-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-calabria-rai

https://ilquotidianoditalia.it/telegiornale-per-i-non-udenti-in-calabria

https://calabriauno.com/category/ultime-notizie/

https://www.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm?20651

https://www.ens.it/notizie/149-accessibilita/9448-tg-per-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-rai-video

https://www.youtube.com/watch?v=FV0TPnewQcY

https://www.ansa.it/calabria/notizie/2021/01/19/tg-per-non-udentiprogetto-rai-regione-calabria_c61610e8-46f8-481d-a0ae-dee724243854.html

https://www.corrieredellacalabria.it/societa/item/288971-il-tg-calabria-lancia-la-versione-tradotta-nella-lingua-dei-segni/

https://www.catanzaroinforma.it/altre-news/2021/01/19/presentato-in-cittadella-il-progetto-telegiornale-per-non-udenti/183586/

https://www.primaonline.it/2021/01/19/318932/rai-e-regione-calabria-presentato-il-tg-per-non-udenti-spirli-tengo-molto-al-progetto-essere-informati-significa-esistere/

https://ildispaccio.it/calabria/263459-tg-per-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-rai

https://www.esperia.tv/tg-per-non-udenti-progetto-rai-regione-calabria/

https://larivieraonline.com/tg-non-udenti-presentato-il-progetto-regione-rai

https://fb.watch/37LVEprsHM/

https://fb.watch/37LZSE7Tf2/

https://www.facebook.com/hashtag/tgrcalabria

https://www.facebook.com/hashtag/regionecalabria

https://fb.watch/37Mfv4qUzY/

"Questa iniziativa fortemente voluta dall'ENS, garantisce finalmente che le informazioni siano accessibili anche alle persone sorde, così come sancito dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità".

È quanto ha voluto sottolineare il Presidente Regionale ENS Calabria Cav. Antonio Mirijello durante la conferenza stampa con cui questa mattina, presso la Sala Verde della Cittadella Regionale della Calabria, è stato presentato il progetto che prevede la traduzione LIS quotidiana del notiziario all’interno del contenitore “Buongiorno Regione”, il programma che va in onda tutte le mattine dalle ore 7.30 su RAI 3 con approfondimenti legati all'attualità del territorio, lettura del bollettino meteorologico e varie rubriche locali. Alla conferenza stampa, sono intervenuti anche il Presidente della Regione Calabria Nino Spirlì, che ha ribadito la necessità e l'importanza di realizzare ogni iniziativa mirata all'inclusione sociale delle persone disabili, e il Direttore della Sede Regionale RAI della Calabria Demetrio Crucitti, il quale ha evidenziato che la RAI come servizio pubblico è sempre favorevole a progetti che hanno come scopo quello di abbattere le barriere della comunicazione e diffondere le informazioni a tutti i cittadini.

Il Presidente Mirijello, infine, ha ringraziato il Presidente Spirlì e il Direttore Crucitti per la collaborazione intrapresa, e ha ricordato che il TG LIS all'interno del programma "Buongiorno Regione" andrà in onda su RAI 3 (digitale terrestre canali 3 e 503, tivusat canale 321) dal 25 gennaio al 25 giugno, come da palinsesto della RAI.

Di seguito il comunicato stampa sul sito della Regione Calabria:

https://portale.regione.calabria.it/website/portaltemplates/view/view.cfm?20651

 

La Notte dei Ricercatori “SuperScienceMe - REsearch is your R-Evolution”, promossa da Università della Calabria, Università Magna Graecia, Università Mediterranea, Università degli Studi della Basilicata, Regione Calabria, e finanziata dalla Commissione Europea, quest’anno diventa ancora più inclusiva perché tutte le attività previste nell'evento saranno tradotte in Lingua dei Segni Italiana per le persone sorde da un team di interpreti professionisti, grazie al supporto e alla collaborazione della Sezione Provinciale ENS Cosenza.

In programma venerdì 27 novembre in modalità digitale e online, basterà cliccare e registrarsi sul sito www.superscienceme.it per salire sulla macchina del tempo che condurrà i fruitori in un viaggio dalla preistoria al futuro, alla scoperta dell’evoluzione scientifica e umana.

 

IMG 20201125 WA0001 copy

 

IMG 20201125 WA0002 copy

 

 

Il Consiglio Regionale ENS Calabria è lieto di comunicare che, a seguito delle discipline adottate dal MIUR (Ministero Istruzione, Università e Ricerca) su formazione, aggiornamento ed accreditamento dei docenti delle scuole di ogni ordine e grado, l’Ente Nazionale Sordi ha avviato le iniziative formative proposte ed accreditate dal MIUR ai sensi della Direttiva 170 del 21 marzo 2016, che stabilisce le modalità per accreditare, qualificare e riconoscere i corsi proposti dai soggetti che offrono formazione per il personale della scuola, certificando e assicurando la qualità delle iniziative formative.

Dal 25 novembre 2020 al 4 marzo 2021 e dall’8 marzo 2021 al 31 maggio 2021 si terrà il corso di sensibilizzazione di n. 30 ore dal titolo “L’alunno sordo e con altre disabilità: risorse, esigenze e buone prassi”, rivolto a docenti di scuola dell’infanzia, della scuola primaria, della scuola secondaria di I° grado e della scuola secondaria di II° grado, con l’obiettivo di fornire una visione d’insieme sulla sordità, la comunicazione e le principali difficoltà che incontra l’alunno sordo, ma anche selle sue potenzialità e le strategie per garantirne la piena inclusione. Considerato l’attuale scenario nazionale, il corso in programma si svolgerà online tramite la piattaforma ZOOM. Per iscriversi al corso, i docenti possono collegarsi alla piattaforma MIUR SOFIA.

Per iscrizioni e maggiori informazioni, si rimanda ai link e alla locandina di seguito riportati:

https://corsimiur.ens.it/

https://corsimiur.ens.it/programma/

https://sofia.istruzione.it/

pdfLocandina.pdf

L’Area USF (Università, Scuola e Famiglia) del Consiglio Regionale ENS Calabria resta a disposizione per ogni eventuale informazione utile.

 

corsilis miur

 

Il Comune di Catanzaro, nei giorni scorsi, ha approvato e reso operativo il Progetto sociale “Sportello di Lingua dei Segni Italiana (LIS)” che si inserisce nell’ambito della programmazione promossa dalla Sezione Provinciale Ens di Catanzaro e sostenuta dall’Assessore alla Cultura-Turismo dell’Ente, Dott. Ivan Cardamone in collaborazione con l’Assessore alle politiche sociali Dott.ssa Lea Concolino ai quali si esprime la nostra gratitudine per aver creduto che l’accessibilità degli eventi culturali sul terriorio, sia necessaria e indispensabile ai fini dell’integrazione e al riconoscimento di un diritto all’informazione per i sordi catanzaresi e non solo.

L’assessorato alla Cultura-Turismo, con questo progetto intende favorire e sostenere:

  • L’abbattimento delle barriere alla comunicazione attraverso il servizio di interpretariato LIS per l’accesso ai servizi culturali del comune e di ogni attività promossa dall’Ente territoriale, in particolare l’accessibilità a tutte le iniziative museali del territorio, a seminari e convegni.
  • Iniziative culturali promosse dalla Sezione Provinciale ENS di Catanzaro nell’ambito della propria programmazione.
  • Iniziative nell’ambito del diritto allo studio per sensibilizzare il personale docente, in particolar modo all’adozione per i ragazzi sordi della figura professionale dell’Assistente alla Comunicazione quale supporto per favorire l’apprendimento e l’integrazione di questi nella classe e più in generale nel contesto scolastico.
  • La possibilità di poter accedere ai servizi del Comune di Catanzaro per la soddisfazione dei bisogni dell’utente sordo.

Il Presidente Provinciale ENS (Ente Nazionale Sordi) Catanzaro Serafino Mazza, i Dirigenti Provinciali ENS Catanzaro, e il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello, ritengono l’approvazione del progetto un segnale di grande civiltà da parte del Comune di Catanzaro in particolare degli assessori Cardamone e Concolino che hanno fatto proprie le nostre istanze. Si ringrazia anche il Dirigente di settore Dott. Ferraiolo il quale insieme al Presidente ha sottoscritto la Convenzione per rendere operativo il servizio.

L’auspicio è che questa iniziativa possa avere in futuro un maggiore sostegno finanziario per poter attuare tutte le potenzialità insite nel progetto. E’ un segnale che premia la nostra tenacia, aumenta la credibilità dei cittadini verso la politica ma soprattutto si garantisce ai sordi, sia pur ancora in maniera parziale, l’esercizio del diritto all’informazione, alla crescita culturale, all’integrazione sociale in un mondo costruito tutto “per gli udenti”.

 

Immagine

Mercoledì 23 settembre, con inizio alle ore 19.00, presso l'Anfiteatro Terme Sibarite a Cassano allo Ionio (CS), si terrà la decima edizione del "Festival del Sociale", rassegna artistica e culturale che ogni anno coinvolge le associazioni che si occupano di disabilità e sociale con l'obiettivo di dimostrare che le persone disabili rappresentano un'importante risorsa per l'intera comunità. Come sempre, anche l'Ente Nazionale Sordi della Calabria parteciperà alla kermesse, per mandare un messaggio di inclusione sociale e tutela dei diritti delle persone sorde. L'intero evento sarà tradotto in Lingua dei Segni Italiani con interprete LIS. Per partecipare, è necessario prenotarsi rivolgendosi al Consiglio Regionale ENS Calabria.

IMG 20200918 WA0001

 

Oggi è un giorno storico per l’ENS che celebra i 78 anni di istituzione formale avvenuta con Legge 12 maggio 1942, n. 889 “Norme per la protezione, l'assistenza e l'educazione dei sordomuti”, norma che sarà poi abrogata dalla Legge 21 agosto 1950, n. 698 cui seguiranno altre norme che daranno all’ENS la struttura odierna. 
 
Una data importante soprattutto in questi giorni di difficoltà e sofferenza causati dal Coronavirus che ha stravolto le nostre vite quotidiane. Per questo motivo, e per ovvie ragioni, non potremo celebrare insieme questa giornata con le manifestazioni che siamo soliti organizzare, ma ci limiteremo a commemorare con il pensiero i nostri Padri Fondatori e tutti quei Dirigenti che hanno lottato, nel corso di questi lunghi anni, per il riconoscimento dell'ENS e per la tutela e la difesa dei diritti delle persone sorde. 
 
Uniti nella preghiera e nella condivisione di questo momento solenne, ricordiamo tutte le sfide affrontate con forza e tenacia, con la consapevolezza che supereremo insieme anche questa lotta contro il Coronavirus e torneremo presto alle nostre vite quotidiane, in cui continueremo a lavorare ancor di più per l’inclusione delle persone sorde nella società, la promozione della loro crescita, autonomia e piena realizzazione umana.
 
festa nazionale ens
Nel rispetto delle ultime disposizioni della Sede Centrale ENS, si comunica che gli uffici del Consiglio Regionale ENS Calabria resteranno chiusi fino a nuova comunicazione che  sarà data successivamente, anche nel rispetto di quanto adottato dal nostro Governo. Rimane la possibilità di contattare Presidente, Consiglieri e Segretario regionali secondo le modalità già rese note. 

Nonostante l’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus stia paralizzando il nostro paese, l’Ente Nazionale Sordi (ENS) Calabria non fa mancare il suo impegno e continua a lavorare con sacrificio e dedizione per la tutela e la difesa dei diritti delle persone sorde.

Giovedì 16 aprile, infatti, si è svolta la seconda riunione in video conferenza tra i dirigenti ENS della Calabria, per discutere di iniziative e servizi che riguardano la vita associativa e le persone sorde. Alla video conferenza, a cui hanno partecipato 16 dirigenti regionali e provinciali ENS su un totale di 23, sono intervenuti anche il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci e i Consiglieri Direttivi Nazionali ENS Francesco Bassani, Sergio Cao, Giuseppe Corsini, Camillo Galluccio e Pieralessandro Samueli, i quali hanno avviato un progetto che prevede video conferenze permanenti tra dirigenti ENS in tutte le regioni d’Italia, partendo proprio dalla Calabria come prima regione.

Con la certezza che presto sconfiggeremo questo virus e torneremo alle nostre vite quotidiane, vogliamo ricordarvi che gli uffici dell’ENS resteranno chiusi fino al 3 maggio prossimo, salvo ulteriori comunicazioni che saranno fornite in seguito nel pieno rispetto delle disposizioni del nostro Governo, ma il personale rimane sempre a disposizione per ogni eventuale esigenza ed è raggiungibile secondo le modalità già rese note in precedenza.

Distanti ma uniti, insieme ce la faremo!

 

IMG 20200416 WA0030

Nonostante l'emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus stia paralizzando il nostro paese, l'ENS Calabria non fa mancare il suo impegno e continua a lavorare con sacrificio e dedizione per la tutela e la difesa delle persone sorde. Venerdì 10 aprile, infatti, si è svolta la prima riunione in video conferenza tra i Dirigenti ENS della Calabria per discutere di iniziative e servizi che riguardano la vita associativa e le persone sorde. Questa video conferenza, a cui hanno partecipato 13 dirigenti della Calabria su un totale di 22, sarà la prima di una lunga serie, con la seconda già in programma per la settimana prossima. Con la certezza che presto sconfiggeremo questo virus e torneremo alle nostre vite quotidiane, vogliamo augurarvi di trascorrere una serena Santa Pasqua ricca di pace e amore. Andrà tutto bene!
 
IMG 20200411 WA0003
 
 

Video messaggio del Presidente della Regione Calabria On. Jole Santelli del 1 aprile 2020 di aggiornamento sull’emergenza sanitaria da Coronavirus, con traduzione in Lingua dei Segni Italiana realizzata dal Consiglio Regionale ENS Calabria.

Di seguito l’ordinanza n. 12 del 20 marzo 2020 del Presidente della Regione Calabria on. Jole Santelli, tradotta in Lingua dei Segni Italiana, sulle ulteriori misure per la prevenzione e la gestione dell’emergenza sanitaria del Coronavirus e sulla limitazione degli spostamenti su tutto il territorio regionale. La traduzione del video in LIS è realizzata dal Consiglio Regionale ENS Calabria.

Nel rispetto dei Decreti della Presidenza del Consiglio dei Ministri e delle circolari della Sede Centrale ENS Roma, si comunica che gli uffici del Consiglio Regionale ENS Calabria saranno chiusi al pubblico fino al 3 aprile 2020. Sono, pertanto, annullate e rinviate a data da destinarsi, tutte le attività istituzionali previste per il medesimo periodo.
L’ordinaria attività amministrativa d’ufficio continuerà ad essere svolta a distanza attraverso la modalità dello Smart Working. In tal modo, è possibile contattare il Presidente, i Consiglieri e il Segretario Regionali ENS con le modalità già note tramite email, PEC, ed sms e video chiamate ai numeri di telefono personale, anche attraverso WhatsApp, Facebook, Telegram e sito istituzionale.
Si invita, infine, al rispetto scrupoloso delle direttive fornite dagli organi istituzionali per il contenimento della diffusione del Coronavirus “Covid-19”.

Di seguito il video messaggio tradotto in Lingua dei Segni Italiana del Presidente della Regione Calabria on. Jole Santelli sull'emergenza sanitaria del Coronavirus "Covid-19" che sta colpendo il nostro paese. il servizio di traduzione in LIS è realizzato da Anios Puglia in collaborazione con ENS Calabria.

Considerata l’emergenza sanitaria del Coronavirus “Covid-19” che sta colpendo il nostro Paese in questi giorni e preso atto delle misure preventive adottate dal nostro Governo per evitare il possibile contagio e la diffusione del virus, si comunica che il “Viaggio Culturale ENS”, previsto il 15 marzo 2020 a Cariati, è annullato e rinviato a data da destinarsi.

 

Cariati 15.03.2020 Rinviato

Considerata l’emergenza sanitaria del Coronavirus “Covid-19” che sta colpendo il nostro Paese in questi giorni e preso atto delle misure preventive adottate dal nostro Governo per evitare il possibile contagio e la diffusione del virus, si comunica che il workshop “Esplorando il CGSI”, previsto il 14 marzo 2020 presso la Sezione Prov.le ENS Reggio Calabria, è annullato e rinviato a data da destinarsi.

 

Workshop 14.03.2020 Rinviato

La Rappresentanza Intercomunale ENS Rossano, in collaborazione con la Sezione Provinciale ENS Cosenza, il Consiglio Regionale ENS Calabria, e l’Assessorato Politiche Sociali del Comune di Cariati, ha organizzato per domenica 15 marzo 2020 un viaggio alla scoperta delle eccellenze calabresi e delle bellezze storiche, artistiche e culturali di Cariati (CS). Per il programma completo dell’evento, vi invitiamo a visionare la locandina allegata. È garantito il servizio di Interpretariato LIS in tutte le visite guidate gratuite, mentre il costo di partecipazione al pranzo sociale è di € 20,00 a persona. Per partecipare, è necessario prenotarsi entro e non oltre mercoledì 11 marzo 2020, fino ad esaurimento dei 50 posti disponibili (partecipazione riservata ai Soci ENS) rivolgendosi alla Responsabile Intercomunale ENS Rossano Elvira Manuela Fontanella.

 

pdfProgramma_Cariati_15.03.2020.pdf

 

Programma

Si entra nell’ENS per amare, lavorare e soffrire”. Questo il messaggio lasciato in eredità da Antonio Magarotto, uno dei Padri Fondatori dell’Ente Nazionale Sordi, ed anche il tema principale del film “Non Abbandonare”, realizzato dal regista sordo Antonio Bottari, e proiettato domenica 9 febbraio nel bellissimo Chiostro Caffè Letterario in Piazzetta San Domenico a Lamezia Terme.

Di seguito il comunicato stampa e le foto dell'evento organizzato dalla Rappresentanza Intercomunale ENS Lamezia Terme in collaborazione con la Sezione Provinciale ENS Catanzaro:

Comunicato_Stampa_Conclusivo.pdf

 

Si è svolto sabato 1 febbraio, in occasione delle celebrazione di San Francesco di Sales Patrono dei Sordi, il viaggio culturale organizzato dall’Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale Catanzaro in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi Consiglio Regionale Calabria, che ha portato circa cinquanta persone sorde tra Soci e Dirigenti ENS provenienti da Catanzaro e varie parti della Calabria, a ripercorrere e rivivere insieme il patrimonio storico, artistico e culturale custodito nel territorio della nostra regione. 

 

Domenica 26 gennaio, in occasione della ricorrenza di San Francesco di Sales Patrono dei Sordi, la Sezione Provinciale ENS Cosenza ha organizzato la celebrazione della Santa Messa presso la Cattedrale di Cosenza, officiata dall' Arcivescovo di Bisignano - Cosenza S.E. Mons. Francesco Nole' e tradotta in Lingua dei Segni Italia da Interprete LIS. All'evento hanno partecipato numerose persone sorde provenienti da Cosenza, da Rossano-Corigliano e da tutta la Provincia. Dopo la Santa Messa, la ricorrenza si è conclusa con il pranzo sociale  e la condivisione di questo momento di fratellanza che unisce le persone sorde nella grande famiglia dell'ENS. 

 

 

 

Si è svolto a Roma il 24 e 25 gennaio l’evento conclusivo di “AccessibItaly”, il progetto ideato dalla Sede Centrale ENS e co-finanziato dal Ministero del Lavoro che, inserendosi nel solco del progetto M.A.P.S., ha l’obiettivo di promuovere il turismo accessibile e la partecipazione attiva delle persone sorde alla vita culturale e sociale del Paese. Nel corso degli ultimi 18 mesi, sono state organizzate varie tappe in tutta Italia con giornate interamente dedicate a visite guidate e attività didattiche accessibili per adulti e bambini sordi, alla scoperta delle bellezze paesaggistiche, storiche, artistiche e culturali delle nostre regioni. In occasione della sua seconda tappa del 18 maggio scorso, AccessibItaly è giunta in Calabria, a Civita (Cosenza), uno dei borghi più belli del nostro paese con una antica comunità albanese, dove sono state organizzate visite guidate ed attività didattiche per cinquanta persone sorde, grazie alla collaborazione con il Club de Borghi Più Belli D’Italia, il Comune di Civita e il Consiglio Regionale ENS Calabria.

Per l’evento finale del progetto “AccessibItaly”, , grazie ad un autobus messo a disposizione dalla Sede Centrale ENS, circa 20 Soci ENS sono partiti il 24 gennaio dalla Calabria per raggiungere la Capitale e partecipare alle visite guidate alla scoperta di alcune particolarità del quartiere EUR di Roma, con i suoi stili architettonici, la storia, le curiosità, e i quattro importanti musei nazionali quali il Museo Preistorico Etnografico “Luigi Pigorini”, il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari “Lamberto Loria”, il Museo d’Arte Orientale “Giuseppe Tucci”, e il Museo dell’Alto Medioevo “Alessandra Vaccaro”. Il 25 gennaio, invece, presso il Museo delle Arti e Tradizioni Popolari “Lamberto Loria”, si è tenuto il convegno conclusivo durante il quale è stato raccontato il viaggio di AccessibItaly che ha coinvolto 170 collaboratori e oltre 1000 persone tra chi ha partecipato alle visite guidate accessibili per adulti e ai laboratori per i bambini in alcuni dei Borghi più Belli d’Italia, chi ha scoperto i quartieri multiculturali delle città d’Italia grazie ad una serie di itinerari accessibili, e chi ha seguito i seminari su sordità, lingue dei segni e migrazioni, con l’obiettivo di trasmettere un unico messaggio principale, cioè che il turismo accessibile non è un’opzione, ma un diritto che deve essere garantito e che crea vantaggi per tutti, in termini etici, sociali ed economici.

Per maggiori informazioni, vi rimandiamo al sito ENS raggiungibile al link di seguito riportato, dove è possibile rivedere tutti gli interventi istituzionali e le foto ricordo di questo importante evento:

https://www.ens.it/notizie/148-primo-piano/8985-l-ultima-tappa-del-progetto-accessibitaly-un-viaggio-lungo-18-mesi-per-una-nuova-cultura-dell-accessibilita

Venerdì 24 gennaio, l’Ente Nazionale Sordi ha partecipato all’incontro organizzato dal Rotary Club Lamezia Terme, durante il quale si è discusso di varie iniziative da attuare per rendere Lamezia Terme accessibile alle persone disabili, tra cui l’applicazione “No Barriere” ideata dall’Associazione Luca Coscioni, che consente di mappare l’intera città e segnalare eventuali barriere architettoniche. Numerosi sono stati gli interventi di autorità istituzionali e rappresentanti di associazioni di categoria. Per l’ENS, oltre a vari Soci, hanno partecipato la Responsabile Intercomunale di Lamezia Terme Teresa Maiolo e il Vice Presidente Provinciale di Catanzaro Francesco Scalise il quale, nel suo intervento, dopo aver ringraziato la Presidente del Rotary Club Lamezia Terme Natalia Majello per il coinvolgimento e la collaborazione con le associazioni di categoria, ha ricordato le iniziative che l’ENS realizza per tutelare i diritti delle persone sorde, eliminare le barriere della comunicazione, e sensibilizzare le istituzioni sul riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana, non ancora riconosciuta dal Governo Italiano. Inoltre, il Vice Presidente Scalise ha suggerito la possibilità di realizzare una video guida in LIS sulla città di Lamezia Terme, grazie alla quale le persone sorde potrebbero visualizzare in piena autonomia dei video tradotti in LIS sulle opere artistiche e i luoghi storici e culturali più importanti della città. L’incontro si è concluso con l’augurio che le parole si tramutino in fatti concreti, con le istituzioni chiamate ad attuare tutte quelle misure necessarie per consentire l’inclusione sociale delle persone disabili.

 

 

 

La Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria vi invita a partecipare al seminario culturale “I disturbi dell’umore” a cura del relatore Dott. Agostino Curti, che si terrà sabato 22 febbraio 2020 presso i locali del Circolo Ricreativo Culturale ENS Reggio Calabria. Per partecipare ed avere maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare la locandina dell'evento. Vi aspettiamo numerosi.

 

ENS REGGIO CALABRIA

Vi rimandiamo al video in LIS realizzato dalla RAI, pubblicato sul sito YouTube, con il quale vengono fornite informazioni utili e accessibili alle persone sorde, sulle modalità di voto delle prossime elezioni regionali del 26 gennaio. Vi ricordiamo che l'esercizio del diritto di voto è un dovere civico di ogni cittadino.

 

 

La Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria vi invita a partecipare all'evento dedicato a San Francesco di Sales Patrono dei Sordi, che si terrà a Reggio Calabria venerdì 24 gennaio, con la celebrazione della Santa Messa tradotta in LIS alle ore 17.00 presso la Chiesa di Sant'Elia Profeta (Condera - Pietrastorta) e, a seguire, con la cena sociale presso il Ristorante La Tavernetta. Per partecipare ed avere maggiori informazioni, vi invitiamo a consultare la locandina dell'evento. Vi aspettiamo numerosi.

San Francesco Sales RC

Siamo lieti di annunciare che domenica 9 febbraio 2020 con inizio alle ore 16.00 presso il Chiostro Caffe Letterario Piazzetta San Domenico di Lamezia Terme (CZ), si terrà la proiezione del film “Non Abbandonare” con la regia del film maker Antonio Bottari, che racconta la vita nell’ENS come insegnato da Antonio Magarotto che sosteneva che “si entra nell’ENS per amare, lavorare e soffrire”.

Per partecipare all’evento, organizzato dalla Rappresentanza Inter.le ENS Lamezia Terme in collaborazione con la Sezione Prov.le ENS Catanzaro, è necessario inviare alla propria Sezione Prov.le ENS di appartenenza entro e non oltre il 3 febbraio 2020 il modulo di partecipazione disponibile cliccando qui in basso:

pdfModulo_Partecipazione.pdf

 

Ecco il trailer del film "Non Abbandorare" con la regia del film maker Antonio Bottari: 

 

 

Locandina copy copyLocandina copy copy

Il 16 dicembre scorso, presso la Cittadella Regionale della Calabria, è stato presentato il film documentario "Il sogno di Jacob", ispirato alla vita dell'artista sordo Nik Spatari, fondatore con Hiske Maas, del Musaba Parco Museo Santa Barbara, uno splendido laboratorio d'arte situato a Mammola (Reggio Calabria). Durante la conferenza stampa, sono stati proiettati il trailer e alcuni estratti del film documentario che racconta la vita e la storia di Nick Spatari dall'infanzia fino ad oggi.

photo_2019-12-30 12.39.04.jpeg

"Nell'ENS si entra per amare, lavorare e soffrire". È questo il messaggio lasciato da Antonio Magarotto che è stato ricordato in occasione dell'incontro regionale ENS Calabria svoltosi giovedì 12 dicembre presso la Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro. Durante l'incontro, al quale hanno partecipato i Dirigenti Regionali e Provinciali ENS della Calabria, è stato analizzato il resoconto annuale, che ha visto l'ENS sempre pronto a lottare con sacrificio e dedizione per tutelare i diritti delle persone sorde. Inoltre, sono state illustrate le ultime notizie riguardanti l’ENS e la vita associativa, le iniziative e le attività istituzionali realizzate ed in programmazione sul territorio nazionale e regionale, e gli argomenti trattati in occasione dell’ultima Assemblea Nazionale ENS svoltasi a Roma nel mese di novembre. Un ringraziamento al Sindaco di Lamezia Terme Paolo Mascaro che ha portato i suoi saluti istituzionali, ribadendo la piena disponibilità a collaborare con l'ENS per ogni iniziativa che possa rendere le persone sorde protagoniste della società. Un ringraziamento di cuore anche ai Dirigenti Provinciali ENS che hanno omaggiato il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello con due targhe ricordo in segno di ringraziamento per l'impegno profuso quotidianamente a favore dei sordi calabresi. Anche il Consiglio Regionale ENS Calabria ha omaggiato i Dirigenti Regionali e Provinciali ENS con spille raffiguranti il logo dell'ENS. Questo 2019 sta per concludersi, ma tante iniziative sono in programmazione e il calendario del nuovo nuovo si preannuncia già ricco di eventi istituzionali, culturali e formativi. Continuate a seguirci sul sito e sui nostri canali social per rimanere sempre aggiornati sui nostri prossimi appuntamenti.

Nell'ENS si entra per amare, lavorare e soffrire

https://www.catanzaroinforma.it/notizia133849/Nell-ENS-si-entra-per-amare-lavorare-e-soffrire.html

ok20191215102512300_1.jpg

 

 

4

Si comunica che in occasione delle festività natalizie, gli uffici del Consiglio Regionale ENS Calabria resteranno chiusi al pubblico da lunedì 23 dicembre 2019 fino a sabato 4 gennaio 2020, con riapertura martedì 7 gennaio 2020.

Il Presidente, i Consiglieri e il Segretario del Consiglio Regionale ENS Calabria augurano a tutti voi e alle vostre care famiglie un sereno Natale ed un felice anno nuovo.

Allegato: pdf Chiusura_periodo_natalizio

photo 2019 12 03 16.41.27

Oggi 3 dicembre interveniamo al convegno promosso dalla Fondazione Città Solidale Onlus per celebrare insieme la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità. Questa è una giornata molto importante perché ci da l'opportunità di sensibilizzare ancora di più le istituzioni e l'opinione pubblica sulle tematiche che riguardano le persone affette da disabilità e rivendicare i diritti che devono essere loro garantiti. L'Ente Nazionale Sordi è impegnato quotidianamente per tutelare i diritti delle persone sorde i quali, attraverso adeguati servizi, possono vivere in piena autonomia e partecipare attivamente alla vita sociale del paese.

L'Ente Nazionale Sordi non si ferma e oggi vi annunciamo, con grande entusiasmo, che è in fase di preparazione un importante convegno che si terrà nel mese di marzo, durante il quale discuteremo di soccorso alle persone sorde in situazioni di emergenza. Continuate a seguirci per rimanere sempre aggiornati sui prossimi eventi.

 

Si è svolto venerdì 22 novembre presso la Sala Giunta della Provincia di Catanzaro, il convegno “La violenza e la disabilità” organizzato dall’Associazione Attivamente Coinvolte, impegnata nell’azione del Centro Antiviolenza Regionale, per denunciare le violenze fisiche e psicologiche che molte donne con disabilità troppo spesso sono costrette a subire. Numerosi gli interventi di autorità istituzionali e relatori qualificati tra cui il Presidente dell’Associazione Attivamente Coinvolte Stefania Figliuzzi e il Presidente Provinciale UICI Luciana Loprete.  In rappresentanza dell’ENS, sono intervenuti il Presedente Provinciale ENS Catanzaro Serafino Mazza, il Vice Presidente Provinciale ENS Catanzaro Francesco Scalise, la Responsabile Intercomunale ENS Lamezia Terme Teresa Maiolo, i quali hanno evidenziato le difficoltà e le situazioni di emarginazione che le donne sorde vittime di violenze sono costrette a vivere specie quando non vengono loro garantiti gli adeguati strumenti quali servizi di mediazione culturale e di interpretariato in Lingua dei Segni Italiana, ed hanno sottolineato la necessità di agire concretamente sul territorio attraverso una collaborazione costante tra associazioni di categoria e centri antiviolenza per prevenire ogni forma di violenza e rendere libere tutte le donne disabili da maltrattamenti e oppressione.

"L'attività sportiva può rappresentare un momento di inclusione sociale delle persone sorde". È questo il messaggio che ha voluto lanciare il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello in occasione del Triangolare Sociale di Calcio A5, organizzato dal Consiglio Regionale ENS Calabria in collaborazione con Gruppo Citrigno, Confindustria Cosenza e CSAIn Calabria e svoltosi il 5 dicembre presso il Palasport Domenico Ferraro di Cosenza. L'iniziativa, realizzata per celebrare insieme la Giornata Internazionale delle Persone con Disabilità, rientra tra le innumerevoli attività istituzionali che l'ENS porta avanti con impegno e dedizione su tutto il territorio regionale con l'unico scopo di tutelare e salvaguardare i diritti delle persone sorde. Un ringraziamento di cuore al Consigliere Nazionale ENS Referente Area Sport Pieralessandro Samueli, al Consigliere Regionale ENS Calabria Referente Area Sport Antonio Madia, al Gruppo Citrigno rappresentato da Alfredo Citrigno, al Presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli, al Presidente Regionale CSAIn Calabria Amedeo Di Tillo, al Consulente Area Sport per la Regione Calabria Pino Abate, al Presidente Provinciale CIP Cosenza Debora Granata, al Presidente Regionale FAND Calabria Maurizio Simone e al Presidente Regionale UICI Pietro Testa, per aver mostrato sensibilità e disponibilità nei confronti dell'ENS e delle persone sorde, con la certezza che questa iniziativa può sancire una lunga e positiva collaborazione.

 

Locandina

Con enorme piacere vi invitiamo ad assistere al “Torneo triangolare di calcio A5 del sociale” che si terrà giovedì 5 dicembre con inizio ore 17.30 presso il Palasport “Domenico Ferraro” a Cosenza (situato in Via Antonio Giuseppe Marino). L’evento, organizzato dall’Ente Nazionale Sordi (ENS) Consiglio Regionale Calabria per celebrare la Giornata Internazionale della Disabilità, prevede un triangolare di calcio A5 in cui si sfideranno la squadra dei Dirigenti ENS Calabria, del Gruppo Citrigno e di Confindustria Cosenza. “Un ringraziamento di cuore al Gruppo Citrigno, nella persona di Alfredo Citrigno, e al Presidente di Confindustria Cosenza Fortunato Amarelli, per la collaborazione fornita e la sensibilità mostrata nei confronti del nostro Ente – ha sottolineato il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello – con la consapevolezza che, in occasione della giornata dedicata alle persone disabili, lo sport può rappresentare uno strumento valido attraverso cui trasmettere un messaggio di solidarietà e di inclusione sociale delle persone sorde”. Vi aspettiamo numerosi!

Sport e disabilità al Palaferraro di Cosenza
Confindustria Cosenza e il Gruppo Citrigno hanno dato vita insieme all'Ente Nazionale Sordi, ad una iniziativa che unisce lo sport ai temi della disabilità.

 

unnamed 1 unnamed 4

IMAGE 2019 11 20 160241Martedì 19 novembre l'Ente Nazionale Sordi (ENS) Consiglio Regionale Calabria ha partecipato all'incontro organizzato dal Rotary Club Catanzaro Distretto 2100, durante il quale si è discusso di proposte per rendere accessibile le nostre città della Calabria eliminando ogni forma di barriera architettonica, sensoriale e culturale. Numerosi gli interventi di autorità istituzionali e rappresentanti di associazioni di categoria, che hanno portato le loro testimonianze sulle iniziative realizzate sul territorio per consentire l'inclusione sociale delle persone affette da disabilità. Il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello nel suo intervento, dopo aver portato i saluti del Presidente Provinciale ENS Catanzaro Serafino Mazza e del Vice Presidente Provinciale ENS Catanzaro Francesco Scalise, e dopo aver ringraziato il Presidente del Rotary Club Catanzaro Distretto 2100 Giuseppe Mazzei per l'invito di partecipazione e per aver reso accessibile l'incontro garantendo un adeguato servizio di interpretariato in Lingua dei Segni, ha voluto ricordare alcune delle iniziative che l'ENS realizza quotidianamente per salvaguardare i diritti delle persone sorde ed eliminare tutte le barriere della comunicazione che si frappongono ancora oggi tra le persone sorde e la società. In questo senso, il tanto atteso riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana potrebbe assicurare la realizzazione di una serie di iniziative che garantirebbero la vera inclusione sociale delle persone sorde e l'abbattimento delle barriere della comunicazione. Infine, il Presidente Mirijello ha ricordato che il Rotary Club Reggio Calabria SUD Parallelo 38 ha donato all’Ente Nazionale Sordi Consiglio Regionale Calabria la web-app Videoguida LIS che consiste in una pianta digitale ed interattiva della città di Reggio Calabria, grazie alla quale le persone sorde possono identificare i punti di interesse e visualizzare video tradotti in LIS, sulle opere, gli argomenti e i luoghi più importanti del ricco patrimonio artistico, storico e culturale della città. L'incontro si è concluso con l'augurio e la speranza che i diritti rivendicati durante il dibattito si tramutino in azioni concrete e reali che le istituzioni sono chiamate a mettere in campo per consentire l'integrazione e l'inclusione sociale delle fasce più deboli della cittadinanza, così come sancito dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità.

 

 

  • Aggiungi al Frasario
     
    • Non ci sono elenchi di parole per Inglese -> Italiano...
       
    • Crea un nuovo elenco di parole...
  • Copia

Immagine

Crotone: Cultura senza barriere, una giornata speciale nei musei nazionali 

https://wesud.it/crotone-cultura-senza-barriere-una-giornata-speciale-nei-musei-nazionali/

Si è svolto sabato 16 novembre, il viaggio culturale organizzato dall’Ente Nazionale Sordi Sezione Provinciale Crotone in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi Consiglio Regionale Calabria, che ha portato circa cinquanta persone sorde tra Soci e Dirigenti ENS provenienti da Crotone, Catanzaro e varie parti della Calabria, a ripercorrere e rivivere insieme il patrimonio storico, artistico e culturale custodito nel territorio della nostra regione.

Grazie all’iniziativa della “Biennale Arteinsieme – Cultura e Culture Senza Barriere” promossa dal Museo Tattile Statale Omero - TACTUS Centro per le Arti Contemporanee, la Multisensorialità e l’Interculturalità in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca e il Ministero per i Beni e le Attività Culturali, la comunità di persone sorde ha potuto visitare il Museo Archeologico Nazionale di Crotone, che propone un percorso espositivo alla scoperta delle principali tappe storiche e delle tradizioni mitiche dell’antica città greca di Kroton, e il Museo e Parco Archeologico Nazionale di Capo Colonna, che conserva i resti dell’Heraion Lakinion, santuario della colonia greca di Crotone, del tempio dorico di Hera Lacinia, con le tracce di fondazione e l’unica colonna superstite divenuta emblema del Parco, di preziosi oggetti dedicati all’epoca romana, di rinvenimenti effettuati nell’area del santuario e di reperti provenienti dai fondali della costa crotonese. Un ringraziamento particolare è stato poi rivolto al Direttore dei due musei Dott. Gregorio Aversa, a cui l’ENS ha consegnato per l’occasione una targa ricordo, con l’auspicio che questa iniziativa possa rappresentare l’inizio di una lunga e positiva collaborazione. 

Conclusa questa prima parte di visite guidate, il gruppo di persone sorde ha poi visitato lo Showroom dell’Orafo Michele Affidato, all’interno del quale è stato possibile ammirare i gioielli e le creazioni uniche del maestro orafo calabrese, Testimonial Unicef per la sensibilità nei confronti del sociale che da sempre lo contraddistingue, e lo Store Magna Grecia Lifestyle Empori Mediterranei, con spazio a vere nicchie di autentiche eccellenze agroalimentari della Calabria e dell’antica Magna Grecia, nonché a pezzi di artigianato identitario della tradizione, grazie ad un progetto curato da Salvatore Gaetano (editore del gruppo Video Calabria, con cui è stato realizzato uno dei primi progetti di TG LIS), general manager di MGLS che detiene e promuove il brand Magna Grecia Lifestyle.

Nel pomeriggio, la comunità sorda si è recata a Santa Severina per la visita guidata al celebre Castello di Santa Severina, che occupa un’area di oltre 10.000 mq sulla parte più alta del paese per quella che risulta essere una delle strutture più affascinanti, complesse e meglio conservate nell’intero Mezzogiorno d’Italia, e al Museo Diocesano d’Arte Sacra di Santa Severina che cura e ospita opere di arte religiosa e sacra quali arredi, reliquiari, libri, pitture e sculture.

Prima dell’inizio delle visite guidate, il Sindaco di Santa Severina Salvatore Giordano ha accolto i partecipanti dando loro il benvenuto e ribadendo la completa disponibilità a collaborare con l’ENS per realizzare altre iniziative mirate all’inclusione sociale delle persone sorde. Presente all’incontro anche il Sindaco di San Mauro Marchesato Carmine Barbuto, il quale ha assicurato il pieno sostegno della sua amministrazione comunale alle associazioni che sul territorio si impegnano con sacrificio e dedizione con l’obiettivo di consentire l’integrazione sociale e salvaguardare i diritti delle persone disabili. 

Infine, sono intervenuti il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello e il Presidente Provinciale ENS Crotone Vincenzo Basile i quali, dopo aver donato una targa ricordo e il libro sulle attività promosse dall’ENS sul territorio regionale, hanno sottolineato l’importanza di quei servizi fondamentali che le istituzioni devono garantire per consentire l’inclusione sociale delle persone sorde, nel pieno rispetto della Convenzione ONU sui Diritti delle Persone Disabili. Il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello ha poi voluto ricordare anche le altre iniziative promosse dall’ENS, tra cui il progetto M.A.P.S. “Musei Accessibili per le Persone Sorde”, che ha proprio l’obiettivo di consentire l’accessibilità alla cultura, con la realizzazione di una piattaforma web accessibile, interattiva e multimediale, che raccogliere informazioni sui servizi accessibili disponibili nelle realtà museali presenti sul territorio nazionale, come ad esempio visite guidate con servizi di interpretariato e video tradotti in Lingua dei Segni Italiana per le persone sorde

Per concludere, cogliamo l’occasione per invitare a seguire il sito e i canali social del Consiglio Regionale ENS Calabria per rimanere sempre aggiornati sui prossimi appuntamenti promossi ed organizzati dall’Ente Nazionale Sordi.

Calendario Assemblee Precongressuali Provinciali ENS Calabria per le modifiche statutarie ENS

Con riferimento alla circolare della Sede Centrale ENS prot 5349/2019 relativa convocazione delle assemblee precongressuali ENS regionali e provinciali, si comunica che è stato predisposto il calendario delle assemblee precongressuali provinciali ENS Calabria alle quali i Soci e i Dirigenti ENS sono invitati a partecipare per avanzare eventuali proposte di modifica dello Statuto ENS, da sottoporre ad una commissione che formulerà il testo finale da portare alla valutazione del Consiglio Direttivo ENS il quale proporrà le modifiche statutarie al XXVI Congresso Nazionale ENS (giugno 2020).

Le assemblee precongressuali provinciali ENS della Calabria si svolgeranno presso le sedi delle cinque Sezioni Provinciali ENS della Calabria con il seguente calendario:

Sezione Prov.le ENS Catanzaro:

30 novembre 2019 dalle 14.30 alle 20.30

Sezione Prov.le ENS Cosenza:

30 novembre 2019 dalle 09.00 alle 18.00

Sezione Prov.le ENS Crotone:

21 novembre - 28 novembre - 05 dicembre 2019 dalle 16.00 alle 20.00

Sezione Prov.le ENS Reggio Calabria:

21 novembre - 28 novembre dalle 16.00 alle 19.00 - 07 dicembre 2019 dalle 9.00 alle 18.00

Sezione Prov.le ENS Vibo Valentia:

23 novembre - 30 novembre - 7 dicembre 2019 dalle 15.30 alle 19.00

In ciascuna delle assemblee precongressuali provinciali ENS, è garantita la presenza del servizio di interpretariato LIS. Le date concordate non saranno soggette a variazione. Sarà di cura alle relative Sezioni Provinciali ENS informare i propri Soci su eventuali aggiornamenti e relative novità al riguardo.

Tutte i testi contenenti le proposte di modifica dello Statuto ENS avanzate durante le assemblee precongressuali provinciali ENS della Calabria saranno consegnate e ridiscusse in occasione dell’assemblea precongressuale regionale ENS Calabria che si terrà giorno 11 gennaio 2020 a Lamezia Terme. All’assemblea precongressuale regionale ENS Calabria parteciperanno Soci e Dirigenti ENS: i Soci potranno partecipare in qualità di osservatori e non avranno diritto ad intervenire in quanto le loro proposte saranno già state precedentemente discusse nelle loro sedi di appartenenza, mentre i Dirigenti ENS dovranno partecipare per intervenire ed esporre chiaramente e dettagliatamente le proposte raccolte e avanzate dai propri associati. Ulteriori informazioni sull’assemblea precongressuale regionale ENS Calabria saranno comunicate successivamente.

Di seguito il link che rimanda al sito YouTube dove è possibile visionare il video in LIS della circolare della Sede Centrale ENS prot. 5349/2019: 

Di seguito il link che rimanda alla piattaforma ENS ACADEMY dove è possibile visionare lo Statuto ENS tradotto in LIS:

http://www.ensacademy.it/course/view.php?id=2

Statuto Regolamento

Seguiranno aggiornamenti con videocomunicazioni in LIS.

Cordiali saluti. Il Consiglio Regionale ENS Calabria

Gruppo.02.11.19

 

In ordine da sinistra: Presidente Prov.le ENS Catanzaro Serafino Mazza, Presidente Reg.le ENS Piemonte Antonio Iozzo (originario di Torre di Ruggiero),  ex Vice Presidente Prov.le ENS Vibo Valentia Pietro Galdino, Maestro e Artista Sordo Maestro cav. Ludovico Graziani,  Presidente Reg.le ENS Calabria Antonio Mirijello, Vice Presidente Reg.le ENS Calabria Antonio Madia

 

 

 

 

 

 

COMUNICATO STAMPA

GIORNATA COMMEMORATIVA DEDICATA 

AL PRESIDENTE NAZIONALE EMERITO DELL’ENS ARMANDO GIURANNA

Palermo, 2 novembre 2019

Il 2 novembre è stata una giornata davvero speciale per tutta la comunità sorda. Dopo poco più di un anno dalla sua scomparsa, tutti i sordi d’Italia si sono ritrovati a Palermo per ricordare insieme il Presidente Nazionale Emerito dell’ENS Cav. Armando Giuranna, che durante la sua vita si è battuto con grande sacrificio e dedizione per tutelare i diritti delle persone sorde. 

La sua dipartita ha lasciato un grande vuoto nella comunità sorde, ma questo non impedirà di continuare a lottare per difendere i diritti delle persone sorde e delle fasce più deboli della società.

La giornata commemorativa si è aperta la mattina con il raduno presso la Sezione Provinciale ENS Palermo con la celebrazione della Santa Messa, mentre nel pomeriggio il memorial è entrato nel culmine dei lavori con gli interventi di memoria e ricordo della vita e dei traguardi raggiunti dal Presidente Emerito. 

Il momento più emozionante della cerimonia si è raggiunto in occasione della inaugurazione e benedizione del busto in bronzo dedicato al Cav. Armando Giuranna.

L’opera è stata realizzata da Ludovico Graziani, celebre artista sordo originario di Crotone di fama internazionale, in onore del quale si organizzerà il prossimo anno una mostra espositiva nella città di Catanzaro, dove ha frequentato la scuola dell’obbligo presso l’Istituto per Sordomuti di Catanzaro (link: http://www.storiadeisordi.it/2006/11/10/artista-sordo-ludovico-graziani/)

Sono intervenuti il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci, membri del Consiglio Direttivo ENS, membri della FSSI, nonché Soci e Dirigenti ENS provenienti da varie parti d’Italia. Sono interventi in rappresentanza della Calabria anche il Presidente Regionale ENS Cav. Antonio Mirijello, il Vice Presidente Regionale ENS Antonio Galante Madia, il Presidente Provinciale ENS Catanzaro Serafino Mazza e vari Soci ENS, i quali hanno voluto omaggiare una grande persona che tanto ha fatto per la comunità sorda lasciando un segno indelebile in tutte quelle persone incontrate nel suo cammino.

 

Ens Calabria alle celebrazioni ricordare ex presidente Giuranna - Catanzaroinforma.it

https://www.catanzaroinforma.it/notizia132231/Ens-Calabria-alle-celebrazioni-ricordare-ex-presidente-Giuranna.html

                                                                                                                                                         

Ieri sera l'ENS ha partecipato al "Gran Galà Regalami un Sorriso", svoltosi presso il Teatro Comunale di Soverato, ed organizzato dall'Associazione La Casa del Sole con l'obiettivo di evidenziare l'importanza della solidarietà e celebrare la raccolta fondi del progetto "Mino's Friends". L'evento ha visto il susseguirsi di esibizioni artistiche e spettacoli teatrali, ed è tradotto in Lingua dei Segni Italiana per le persone sorde. Oltre all'esibizione di vari artisti, sono intervenute importanti autorità quali il Consigliere Provinciale di Catanzaro Marziale Battaglia, il Sindaco di Soverato Ernesto Alecci, il Sindaco di Isca sullo Ionio Vincenzo Mirarchi e il Presidente del CSV Catanzaro Luigi Cuomo. Per l'ENS sono intervenuti il Presidente Regionale Antonio Mirijello, che ha ricordato di essere originario di Isca sullo Ionio come il Sindaco Mirarchi e il Consigliere Battaglia, e ha sottolineato l'importanza delle iniziative realizzate dalle associazioni che tutelano i diritti delle persone disabili, il Presidente Provinciale Catanzaro Serafino Mazza, che ha ringraziato La Casa del Sole per il cortese invito complimentandosi per la valenza sociale dell'evento, e la Socia Carmela Pulitanò che ha raccontato la sua esperienza di vita di persona sorda.

Locandina convegno.jpg

 

 Schermata 2019-09-10 alle 19.11.33.png  

 

62851db2 4478 4193 9955 b47f8b286446

Si comunica che lo speciale televisivo dedicato al convegno regionale “Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99” andrà in onda domenica 27 ottobre alle ore 21.50 sull’emittente televisiva Padre Pio TV (canale 145 del Digitale Terrestre, canale 852 di Sky e canale 445 del TVSat). La puntata televisiva, curata da Life Communication di Domenico Gareri, proporrà i momenti salienti del convegno svoltosi l'11 ottobre scorso presso la Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro ed organizzato dal Consiglio Regionale ENS Calabria con il patrocinio della Regione Calabria e dell'ANMIL. La puntata durerà circa un'ora. Il Presidente ENS Calabria cav. Antonio Mirijello

Si comunica che lo speciale televisivo dedicato al convegno regionale “Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99” andrà in onda domenica 27 ottobre alle ore 21.50 sull’emittente televisiva Padre Pio TV (canale 145 del Digitale Terrestre, canale 852 di Sky e canale 445 del TVSat). La puntata televisiva, curata da Life Communication di Domenico Gareri, proporrà i momenti salienti del convegno svoltosi l'11 ottobre scorso presso la Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro ed organizzato dal Consiglio Regionale ENS Calabria con il patrocinio della Regione Calabria e dell'ANMIL. La puntata durerà circa un'ora. Il Presidente ENS Calabria cav. Antonio Mirijello

IMAGE 2019 10 20 173923

 

Si comunica che lo speciale televisivo  realizzato da RTC Telecalabria andrà in onda in TV

domenica alle ore 14,40 e alle ore 22,00, e lunedì alle ore 14.10 e alle 21.45.

Sara pubblicato online anche sul sito www.calabriachannel.it.

 

Ens, l’appello a riconoscere il diritto al lavoro alle fasce più deboli – Corriere della Calabria

https://www.corrieredellacalabria.it/regione/item/207577-ens-lappello-a-riconoscere-il-diritto-al-lavoro-alle-fasce-piu-deboli/

Diritto al lavoro delle persone sorde: convegno a Catanzaro (VIDEO) - Catanzaroinforma.it

https://www.catanzaroinforma.it/notizia131355/Diritto-al-lavoro-delle-persone-sorde-convegno-a-Catanzaro-VIDEO.html

E.N.S., diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99 - OggiSud

https://oggisud.it/attualita/19-attualita-calabria/15618-e-n-s-diritto-al-lavoro-delle-persone-sorde-prospettive-e-sviluppo-della-legge-68-99

IMAGE 2019 10 17 180804

“Il diritto al lavoro deve essere riconosciuto a tutti i cittadini, specie alle persone disabili che rappresentano la fascia debole della società”. Questo l’appello lanciato dal Presidente Regionale dell’Ente Nazionale Sordi Antonio Mirijello, in occasione del convegno regionale “Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99”, svoltosi venerdì 11 ottobre presso la Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro, organizzato dall’Ente Nazionale Sordi (ENS) Consiglio Regionale Calabria, con il patrocinio della Regione Calabria e dell’Associazione Nazionale fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro (ANMIL).

Il convegno è stato incentrato sul diritto all’inclusione e all’inserimento delle persone sorde e disabili nel mondo del lavoro, attraverso servizi di sostegno e di collocamento mirato ai sensi della Legge 68/99, con l’obiettivo di coinvolgere le istituzioni competenti ed illustrare le difficoltà che le persone sorde affrontano nella formazione professionale e nell’inserimento lavorativo. Infatti, nel caso specifico della nostra regione, spesso i corsi di formazione risultano essere inaccessibili alle persone sorde in quanto sprovvisti di un servizio di interpretariato in Lingua dei Segni Italiana, così come mancano quei servizi fondamentali di affiancamento alle persone sorde presso gli uffici pubblici del centro per l’impiego, sprovvisti di uno sportello LIS che consenta di fare da tramite e di abbattere le barriere della comunicazione che si frappongono tra le persone sorde e la società. Anche la Legge 68/99, nata con lo scopo di favorire l’avviamento lavorativo delle persone disabili, le cosiddette “categorie protette”, ha dato scarsi risultati, con il numero di disoccupati disabili in costante aumento negli ultimi anni, e sempre più giovani sordi costretti a lasciare la Calabria per trasferirsi altrove in cerca di lavoro. L’Ente Nazionale Sordi, da sempre impegnato nella tutela delle persone sorde, ha illustrato alcuni programmi con la speranza che vengano superate tutte quelle criticità che impediscono la formazione professionale e l’avviamento lavorativo delle persone sorde e disabili in generale. Durante il convegno, condotto e moderato da Domenico Gareri, sono intervenuti illustri relatori quali il Vice Presidente Nazionale ENS Responsabile Area Lavoro Francesco Bassani che, portando i saluti del Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci impossibilitato ad intervenire per altri impegni istituzionali, ha descritto la situazione in Italia e le iniziative realizzate dalla Sede Centrale ENS a tutela dei giovai sordi disoccupati, il Responsabile Regionale ENS Calabria Area Lavoro Francesco Scalise che ha illustrato le difficoltà che i giovani sordi calabresi affrontano nella formazione professionale e nell’inserimento lavorativo, la Referente ENS Area Lavoro dell’Agenzia per il Lavoro Milano ANMIL Milena Di Silvio che ha fornito spunti sulle buone prassi per l’applicazione della Legge 68/99 grazie alla collaborazione intrapresa tra ENS e ANMIL Milano, il Consigliere Nazionale ANMIL Luigi Francesco Cuomo che ha sottolineato l’importanza del ruolo attivo che le Associazioni di disabili devono svolgere nel collocamento mirato con il supporto delle istituzioni competenti, il Funzionario del Settore Politiche Attive e Superamento Precariato e Vigilanza Enti della Regione Calabria Giuseppe Antonio Campisi che ha evidenziato le possibilità di utilizzare i fondi comunitari FSE per garantire formazione e inclusione lavorativa, il Capo dell’Ispettorato Territoriale del Lavoro di Reggio Calabria e Cosenza Giuseppe Patania che ha ribadito come gli enti preposti vigilano sul rispetto della normativa in materia di assunzione di lavoratori disabili con forti sanzioni per chi non osserva la normativa in questione. Sono intervenute al convegno anche numerose autorità istituzionali quali l’Assessore Politiche Sociali, Formazione e Lavoro della Regione Calabria Angela Robbe, il Consigliere Regionale Calabria Presidente della Commissione Sanità e Attività Sociali, Culturali e Formative Michelangelo Mirabello, il Consigliere Regionale Calabria Componente della Commissione Sanità e Attività Sociali, Culturali e Formative Giuseppe Pedà, il Dirigente Generale del Dipartimento Presidenza della Regione Calabria Fortunato Varone, il Dirigente Generale del Dipartimento Organizzazione e Risorse Umane della Regione Calabria Bruno Zito, il Dirigente Generale del Dipartimento Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Calabria Domenico Pallaria, il Dirigente Generale del Dipartimento Politiche Sociali, Formazione e Lavoro della Regione Calabria Roberto Cosentino, il Dirigente dello Sportello Europa della Provincia di Catanzaro Antonio Nicola De Marco, il Vice Sindaco di Catanzaro Ivan Cardamone, il Funzionario del Terzo Settore Pari Opportunità e Politiche Sociali e del Lavoro della Provincia di Cosenza Francesco Falcone, l’Assessore allo Sport del Comune di Vibo Valentia Rino Putrino, la Responsabile del Centro per l’Impiego Ufficio Collocamento Mirato obbligatorio Legge 68/99 di Catanzaro Concetta Provenzano, e il Funzionario Regione Calabria Antonello Esposito.

Hanno partecipato al convengo, con l’obiettivo di creare una solida rete di collaborazione, anche rappresentanti delle associazioni di disabili quali il Presidente Regionale ENS Piemonte Antonio Iozzo, il Presidente Regionale FAND Calabria Maurizio Simone, il Presidente Regionale UICI Calabria Pietro Testa, il Presidente Regionale UNMS Calabria Antonio Sabatino, il Presidente Provinciale FAND Catanzaro e Presidente Provinciale UICI Catanzaro Luciana Loprete, il Presidente Regionale FISH Calabria Nunzia Coppedè, il Presidente Regionale AIDO Calabria Nicola Pavone, nonché numerosi operatori del settore, giovani, famiglie, persone sorde, dirigenti e soci ENS provenienti da tutta la Calabria e da altre Regioni d’Italia. Si rende noto, infine, che i momenti salienti del convegno saranno riproposti con uno speciale televisivo che andrà in onda in giorni che saranno comunicati a breve.

Allegato: pdf Comunicato_Convegno_Legge_68-99.pdf

Convegno regionale “Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99”- Cittadella Regionale della Calabria, 11 Ottobre 2019Si invita a partecipare al convegno regionale organizzato dall'Ente Nazionale Sordi Consiglio Reg.le Calabria dal titolo “Diritto al lavoro delle persone sorde: prospettive e sviluppo della Legge 68/99", che si terrà venerdì 11 ottobre 2019 dalle ore 9.00 alle ore 13.00 presso la Sala Conferenze "Verde" della Cittadella Regionale della Calabria a Catanzaro. Si prega di non mancare e di partecipare numerosi.

Allegato: Brochure convegno.pdf

“60° Anniversario Fondazione ENS Cosenza

Fedeltà ENS 40, 60 e 60 Anni di Tesseramento”

Cosenza, 11 ottobre 2019 

Dirigenti ENS

Si è svolto sabato 12 ottobre 2019, presso il Cinema Teatro Italia “Aroldo Tieri” di Cosenza, l’evento di celebrazione del 60esimo anniversario di fondazione dell’Ente Nazionale Sordi (ENS) di Cosenza, organizzato dalla Sezione Provinciale ENS Cosenza in collaborazione con il Consiglio Regionale ENS Calabria, durante il quale sono stati premiati anche i Soci che hanno raggiunto il traguardo storico dei 40, 50 e 60 anni di Tesseramento ENS.

fedelta ENS e 60 anno di tesseramento

Si comunica che lo speciale televisivo dedicato al “60° Anniversario di Fondazione dell'ENS Cosenza - Fedeltà ENS 40, 50, 60 Anni di Tesseramento” andrà in onda domenica 3 novembre alle ore 21.50 sull’emittente televisiva Padre Pio TV (canale 145 del Digitale Terrestre, canale 852 di Sky e canale 445 del TVSat). La puntata televisiva, curata da Life Communication di Domenico Gareri, proporrà i momenti salienti del convegno svoltosi il 12 ottobre scorso presso il Cinema Teatro Italia Aroldo Tieri a Cosenza ed organizzato dalla Sezione Prov.le ENS Cosenza in collaborazione con il Consiglio Reg.le ENS Calabria e con il patrocinio del Comune di Cosenza, della Provincia di Cosenza e della Regione Calabria. La puntata durerà circa un'ora.

2019 10 31 10.27.51

 

Il convegno, condotto e moderato da Domenico Gareri, si è aperto con l’intervento del Presidente Provinciale ENS Cosenza Carmine Filice il quale, emozionato ed orgoglioso per aver organizzato questa ricorrenza così importante con il supporto del Consiglio Provinciale ENS Cosenza, ha ripercorso i 60 anni di storia durante i quali i Dirigenti ENS che si sono susseguiti nel tempo, si sono sempre battuti con forza, sacrificio e dedizione per la salvaguardia dei diritti delle persone sorde, con la consapevolezza che ancora oggi molti sono i traguardi che ancora devono essere raggiunti.

Successivamente, è intervenuto il Presidente Nazionale ENS Giuseppe Petrucci il quale ha illustrato ai numerosi presenti, tutte le iniziative che sta portando avanti l’Ente Nazionale Sordi, in primis il riconoscimento della Lingua dei Segni Italiana (LIS), con l’Italia ultimo paese europeo aderente alla Convenzione ONU a non aver riconosciuto la LIS. Il Presidente Nazionale ENS ha ribadito che nel corso degli ultimi incontri istituzionali, il Premier Giuseppe Conte ha assicurato il suo massimo impegno affinché si giunga presto all’approvazione di una legge che riconosca finalmente la Lingua dei Segni Italiana. 

Il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello, ha ringraziato il Consiglio Provinciale ENS Cosenza per la collaborazione finalizzata all’organizzazione di questo giorno importante che deve rappresentare per l’ENS un momento di memoria ma anche di nuove sfide ed ambiziosi traguardi in cui siano riconosciuti i diritti delle persone sorde. 

Sono intervenuti al convegno anche il Vice Presidente Nazionale ENS Francesco Bassani, onorato di partecipare a questo evento storico per tutti i Soci ENS, numerosi Dirigenti ENS provenienti da tutta la Regione e anche da varie parti d’Italia, vari ex Presidenti Provinciali ENS Cosenza che si sono succeduti negli ultimi anni, ai quali va tutto il ringraziamento per la passione e l’impegno profuso nello svolgimento dei propri incarichi istituzionali. Tutti i presenti, hanno potuto assistere alla relazione di. Sebastiano Manciagli, già Consigliere Direttivo ENS, sulla storia dell’Ente Nazionale Sordi dalla fondazione sino ai giorni nostri, ed all’intervento di Giovanni Bloise, collaboratore della Sezione ENS Cosenza per 50 anni, il quale ha ricordato con emozione gli anni trascorsi anche alla Sede Centrale ENS dove ha avuto la possibilità di collaborare con i padri fondatori dell’ENS quali Vittorio Ieralla e Cesare Magarotto.

Durante il convegno sono intervenute anche numerose autorità istituzionali quali il Presidente della Provincia di Cosenza Francesco Iacucci, l’Assessore Regionale all’Istruzione e alle Attività Culturali Mariafrancesca Corigliano, l’Assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Cosenza Matilde Spadafora, il Consigliere Regionale della Calabria Giuseppe Giudiceandrea, Giuseppe Graziano già Consigliere Regionale della Calabria, i quali hanno ribadito la sensibilità e la vicinanza delle istituzioni, ricordando il servizio di assistenza alla comunicazione per gli alunni sordi nelle scuole di primo e secondo grado, e assumendo l’impegno di giungere ad una legge regionale che riconosca la Lingua dei Segni Italiana, come stimoli per l’approvazione della legge da parte del Governo Italiano.

Sono intervenuti anche rappresentanti di associazioni storiche quali il Presidente Regionale dell’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti nonché Presidente Provinciale FAND Cosenza Pietro Testa, che ha sottolineato l’importanza del ruolo delle associazioni che devono collaborare per ottenere importanti traguardi, e il Presidente Regionale dell’Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO) Nicola Pavone, onorato di partecipare a questo momento importante per l’ENS.

Dopo il convegno nel pomeriggio, si sono tenuti due spettacoli teatrali dal titolo “A femmina” e “Svegliati” a cura della compagnia teatrale Il Ciclope di Palermo, composta da attori sordi, a evidenziare il messaggio di integrazione sociale tra persone sorde e udenti che questo evento vuole trasmettere.

L’augurio, infine, è che questo evento possa rappresentare sia un momento di memoria, proprio come ci insegnava il nostro Padre Vittorio Ieralla che diceva che “bisogna ricordare il passato per costruire bene il futuro”, sia un momento di rilancio verso nuove sfide per i quali l’Ente Nazionale Sordi di Cosenza possa continuare ad operare sempre con impegno e dedizione per raggiungere ambiziosi traguardi di una società dove siano riconosciuti dignità, diritti e pari opportunità tra tutti i cittadini.

Il Presidente Prov.le ENS Cosenza

Mirijello Corigliano Filice e Petrucci

Mirijello Iacucci Filice e Petrucci

   
Si comunica che i posti previsti per il pranzo sociale del 12 ottobre, in occasione del 60° Anniversario della Fondazione dell'ENS Cosenza, sono esauriti. Vi ringraziamo per la numerosa partecipazione e vi diamo appuntamento a sabato per celebrare insieme questo momento importante per il nostro Ente.

ESAURITI

locandina 

Spettacoli 2

 

Menu

pdf Locandina

pdf Spettacoli

pdf Menu

2019 07 09 10.53.09

Domenica 7 luglio, presso la Chiesa Pajeradi di Stefanaconi (VV), si è celebrata per il XV° anno consecutivo, la memoria della Madonna delle Grazie, con il ricordo della storia dell’apparizione della Madonna ad un pastorello sordo il quale, per Sua intercessione, riacquistò l’udito e la parola. L’evento, organizzato dalla Sezione Provinciale ENS Vibo Valentia in collaborazione con il Consiglio Regionale ENS Calabria e il patrocinio del Comune di Stefanaconi, della Provincia di Vibo Valentia e della Regione Calabria, si è svolto con la celebrazione della Santa Messa officiata da Padre Carmelo Andreacchio e Suor Mafalda Chianura Superiora del Centro Pastorale Sordi di San Filippo Smaldone - Carbonara (Bari), e con il servizio di interpretariato LIS per le persone sorde. Conclusa la Santa Messa, dopo gli interventi istituzionali del Presidente Provinciale ENS Vibo Valentia Silvestro Grillo, del Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello e del Sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano, è iniziata la processione per le vie del borgo di Stefanaconi che ha portato i numerosi Soci e Dirigenti ENS provenienti da tutta la Calabria, presso la piazza antistante la Chiesa Pajeradi dove si è tenuto uno spettacolo teatrale tradotto in LIS dal titolo “Pallina Rossa”, a cura degli artisti sordi di fama nazionale Maurizio Scarpa e Viviana Vergari. Si ricorda, inoltre, che l’evento era già iniziato sabato 22 giugno con la benedizione della Statua dedicata alla Madonna delle Grazie, donata alla comunità da parte della Sezione Provinciale ENS Vibo Valentia con il contributo delle Sezioni Provinciali ENS Calabria e del Consiglio Regionale ENS Calabria, mentre venerdì 28 giugno la stessa Statua era stata collocata presso la sorgente vicino la Chiesa Pajeradi di Stefanaconi. L’appuntamento è ora fissato all’anno prossimo quando tutti i sordi saranno chiamati nuovamente a raccolta per ricordare insieme l’apparizione della Madonna al pastorello sordo il quale, per Sua intercessione, riacquistò l’udito e la parola.

photo_2019-07-09_11-51-26.jpg

 

SITO CALABRIA7.IT >>>  XV celebrazione Madonna delle Grazie, soci ENS da tutta la Calabria

Schermata 2019-07-16 alle 09.57.17.png

2019 07 01 20.53.51

Domenica 30 giugno, presso la Villa Margherita di Catanzaro, si è svolto il 5° Raduno Regionale delle ProLoco Calabresi, evento celebrato ogni anno con l’obiettivo di promuovere i valori e le caratteristiche della Calabria quali tradizioni popolari, sagre, cultura, turismo, artigianato, arte, musica e bellezze paesaggistiche. Tra le artiste della rassegna, era presente anche la nostra Socio ENS Carmela Pulitanò, la quale ha esposto molte opere della sua Officina d’Arte di Magisano. Presenti il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello, il Presidente Provinciale ENS Catanzaro Serafino Mazza e l’Assessore Regionale Politiche Sociali Angela Robbe, che ha ricevuto in dono da Carmela una delle sue opere artistiche che lei stessa definisce “la sua musica a colori”.

photo 2019 06 24 11 04 23

Sabato 22 giugno, presso la Chiesa Matrice di Stefanaconi (VV), il Vescovo di Mileto - Nicotera - Tropea Mons. Luigi Renzo e il Parroco della Chiesa Pajeradi Padre Carmelo Andreacchio hanno benedetto la Statua dedicata alla Madonna delle Grazie, donata alla comunità da parte della Sezione Provinciale ENS Vibo Valentia, per non dimenticare la storia dell’apparizione della Madonna ad un pastorello sordo il quale, per Sua intercessione, riacquistò l’udito e la parola. Presenti alla celebrazione, il Presidente Provinciale ENS Vibo Valentia Silvestro Grillo, il Presidente Provinciale ENS Crotone Vincenzo Basile e il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello, numerosi Soci e Dirigenti ENS provenienti da tutta la Calabria, volontari di Pajeradi che hanno fornito il loro importante supporto, nonché il Sindaco di Stefanaconi Salvatore Solano al quale sono rivolti i più sentiti ringraziamenti per la collaborazione e la sensibilità mostrata nei confronti delle persone sorde. Ricordiamo che la Statua dedicata alla Madonna delle Grazie sarà collocata il 28 giugno presso la sorgente vicino la Chiesa Pajeradi di Stefanaconi dove, domenica 7 luglio prossimo, sarà celebrata la Santa Messa officiata da Padre Carmelo Andreacchio con la collaborazione di Suor Mafalda Chianura Superiora del Centro Pastorale Sordi di San Filippo Smaldone - Carbonara (Bari) e con il servizio di interpretariato LIS per le persone sorde. Quella domenica, al termine della celebrazione, inizierà una processione per le vie del borgo che riporterà presso la piazza antistante la Chiesa Pajeradi dove si terrà uno spettacolo teatrale tradotto in LIS dal titolo “Pallina Rossa” a cura degli artisti sordi Maurizio Scarpa e Viviana Vergari.

Si comunica che la Rappresentanza Intercomunale ENS Rossano ha organizzato una visita guidata presso la Basilica e i Musei di Sant’Angelo D’Acri nella città di Acri che si terranno domenica 30 giugno 2019, secondo programma in allegato che prevede, oltre alla visita guidata della mattina, nel pomeriggio, la Santa Messa presso la Basilica celebrata da Padre Francesco Donato e Don Agostino Stasi. La visita guidata e la Santa Messa saranno tradotti con servizio di interpretariato LIS.

La Rappresentanza Intercomunale ENS Rossano offrirà il servizio autobus Rossano/Acri andata/ritorno che sarà gratuito per tutti i partecipanti. Rimane a carico dei partecipanti il costo del pranzo presso il “Ristorante Venere” ad Acri al costo di € 18,00 a persona.

Per partecipare, è necessario rivolgersi alla Responsabile della Rappresentanza Intercomunale ENS Rossano Elvira Manuela Fontanella entro e non oltre sabato 22 giugno 2019 fino ad esaurimento dei 50 posti disponibili.

Si allega Locandina.

3 

3

pdf Comunicato Visita guidata Museo e Basilica Di Sant’Angelo D’Acri

 

 

file1

Si informa che dal 3 giugno è attivo il progetto “Sportello LIS”, realizzato dalla Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria con il finanziamento della Città Metropolitana di Reggio Calabria.

Il progetto prevede la realizzazione di uno sportello grazie al quale un interprete di Lingua dei Segni Italiana (LIS) sarà messo a disposizione di tutte le persone sorde residenti nel territorio della Città Metropolitana di Reggio Calabria,come valido supporto per affrontare le difficoltà e le problematiche quotidiane.L’interprete di Lingua dei Segni Italiana, infatti, attraverso le proprie conoscenze professionali,farà da tramite per le persone sorde, affinché siano annullati tutti i disagi legati alla loro disabilità uditiva e sia garantito un adeguato inserimento nel contesto sociale in cui vivono.

Lo sportello LIS sarà operativo in tre differenti areedel territorio metropolitano così individuate:

  • -  per l’area centro presso la Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria, sita in Reggio Calabria alla Via Placido Geraci n.29 (tel. 096522948 - email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.), tutti i giorni dal lunedì al venerdì

    secondo orario di apertura dell’ufficio,

  • -  per l’area tirrenica presso la sede dell’ufficio Servizi Generali – Ufficio Polifunzionale di Palmi, sita a

    Palmialla Via Altomonte(presso la Scuola Agraria), tutti i mercoledì pomeriggiosecondo orario di

    apertura dell’ufficio,

  • -  per l’area ionicapresso la sede dell’ufficio Servizi Generali - Ufficio Polifunzionale di Locri, sita a Locri

    alla Via 1° maggio 88, tutti i lunedì pomeriggiosecondo orario di apertura dell’ufficio.
    Inoltre, nei prossimi mesi di ottobre e novembre, in date che saranno rese note attraverso il sito e i canali ufficiali della Sezione Provinciale ENS Reggio Calabria, saranno realizzati due seminari diinformazione e sensibilizzazione sulla Lingua dei Segni Italiana e sulla cultura delle persone sorde. I seminarisi svolgeranno presso le sedi dell’Ente Metropolitano e saranno rivolte adoperatori del settore, personale scolastico, persone sorde e loro familiari, etutte le persone interessate alle tematiche inerenti

    l’interazione e la comunicazione con le persone sorde.
    “Si tratta di un progetto molto importante – ha affermato il Presidente Provinciale ENS Reggio

    Calabria Carmelo Ollio – in quanto è stato ideato con l’obiettivo di realizzare quei servizi fondamentali che possano consentire l’abbattimento delle barriere comunicative e la piena inclusione delle persone sorde nella società, così come sancito dalla Convenzione ONU sui Diritti delle Persone con Disabilità. Pertanto – ha continuato il Presidente Ollio – non posso che ringraziare le istituzioni della Città Metropolitana di Reggio Calabria, ed in particolare il Sindaco Metropolitano Dott.Giuseppe Falcomatà, il Vice Sindaco Dott. Riccardo Mauro ed il Dirigente del Settore 7 - Politiche Sociali Dott. Stefano Maria Catalano che, condividendo le finalità di questo progetto, hanno mostrato forte vicinanza e sensibilità nei confronti dell’ENS e di tutte le persone sorde.”

 

photo 2019 05 30 22 12 15

VideoguidaLIS
http://www.videoguidalis.it/reggiocalabria/

photo 2019 05 30 21 38 41

Martedì 28 maggio, presso il Teatro Cilea di Reggio Calabria, in occasione della serata di beneficenza organizzata dal Rotary Club Reggio Calabria SUD Parallelo 38 con la brillante commedia “Questione d’affari” messa in scena dal Gruppo Artisti Parallelo 38 “Filippo Zema”, il Rotary Club rappresentato dalla Presidente dott.ssa Tommasina D’Agostino ha donato all’Ente Nazionale Sordi ONLUS Consiglio Regionale Calabria la web-app “Videoguida LIS”.
Questa web-app, realizzata in collaborazione con la competenza a la professionalità della Digi.Art Servizi Digitali per l’Arte di Rosanna Pesce, consiste in una pianta digitale ed interattiva della città di Reggio Calabria, grazie alla quale le persone sorde potranno identificare i punti di interesse e visualizzare i 70 video tradotti in Lingua dei Segni Italiana, di 210 minuti complessivi, sulle opere, gli argomenti e i luoghi più importanti del ricco patrimonio artistico, storico e culturale della città.
Il Presidente del Rotary Club Reggio Calabria SUD Parallelo 38 Tommasina D’Agostino, dopo aver reso omaggio alla famiglia del dott. Filippo Zema, medico prematuramente scomparso e trascinatore della compagnia teatrale amatoriale rotariana, ha affermato che il Rotary ha deciso di finanziare questa iniziativa con l’obiettivo di contribuire all’abbattimento di quelle barriere della comunicazione che ogni giorno si frappongono tra la società e le persone sorde e di favorire la loro piena integrazione sociale.
A ricevere la donazione sul palco del teatro, il Presidente Regionale ENS Antonio Mirijello il quale, dopo aver ringraziato la dott.ssa Tommasina D’Agostino ed il Rotary Club Reggio Calabria SUD Parallelo 38 per la sensibilità mostrata e la Digi.Art Servizi Digitali per l’Arte di Rosanna Pesce per la collaborazione alla realizzazione dell’applicazione, ha ribadito che questa web-app è molto importante in quanto garantisce alle persone sorde l’accessibilità alle informazioni sulla ricca storia artistica e culturale della città di Reggio Calabria, grazie ai video che potranno essere visualizzati sul proprio smartphone o altro dispositivo mobile in piena autonomia e comodità d’uso.
Anche il Presidente Provinciale ENS Reggio Calabria Carmelo Ollio ha espresso la sua gratitudine al Rotary, sottolineando che questa web-app rappresenta un fiore all’occhiello per la città di Reggio Calabria, sempre più ricca di servizi accessibili per le persone sorde, in quanto potrà essere utilizzata non solo dai sordi della città, ma anche da tutti quei turisti sordi e udentiche arrivano dalla Calabria e da tutta Italia per visitare le bellezze storiche e culturali di Reggio Calabria.
Infine il Sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà ha ringraziato il Rotary per il suo impegno costante nel mondo del sociale, sottolineando che nella città di Reggio Calabria diversità non significa marginalità bensì ricchezza, e che l’amministrazione lavora quotidianamente affinché venga salvaguardato il diritto all’inclusione sociale delle persone affette da disabilità.

photo 2019 05 30 21 38 41 photo 2019 05 30 21 38 41
Di seguito il link che rimanda al sito della video guida LIS della pianta digitale ed interattiva della città di Reggio Calabriasviluppata e creata dalla Digi.Art Servizi Digitali per l’Arte:
http://www.videoguidalis.it/reggiocalabria/

Di seguito il link che rimanda al sito di tutte le altre video guide LIS sviluppate e create dalla Digi.Art Servizi Digitali perl’Arte:
http://www.videoguidalis.it/

Calabria POST Al Teatro >>> ARTICOLO

Stretto WEB >>> ARTICOLO

photo 2019 05 30 10 48 26

 

  

 

Schermata 2019 05 31 alle 10.35.52

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Disabilita: al Teatro CIlea la solidarietà targata Rotary Club >>> ARTICOLO

REGGIO - Gazzetta del SUD

 

Schermata 2019 05 31 alle 10.39.33 Schermata 2019 05 31 alle 10.41.37

60349482 2133418876696031 5927479752414724096 n

>>> Studi e Progetti ENS

Oggi, 18 maggio, siamo stati a Civita in Calabria per la 2ª tappa di AccessibItaly, il progetto che promuove il turismo accessibile e la partecipazione attiva delle persone sorde alla vita culturale del Paese. Grazie alla collaborazione con il Club de Borghi Piu' Belli D'Italia, il Comune di Civita e il Consiglio Regionale ENS Calabria, è stata organizzata una giornata di visite guidate e attività didattiche accessibili per adulti e bambini sordi alla scoperta del meraviglioso borgo del ponte del Diavolo, una delle più antiche comunità albanesi (arbëreshë) d’Italia.

Sono state davvero tante le persone sorde, tra adulti e bambini, che alle 10 di stamattina si sono ritrovate nella piazza principale di Civita. Accompagnati da guide professioniste e interpreti LIS, abbiamo visitato le stanze riccamente allestite del Museo Etnico Arbëresh, ci siamo persi nelle viuzze del borgo scoprendo le curiose architetture delle case “Kodra”, le cui facciate ricordano facce umane, e i bizzarri comignoli del borgo, delle vere opere d’arte, abbiamo ammirato paesaggi spettacolari sul Parco del Pollino e percorso il misterioso ponte del Diavolo.

La giornata è stata anche l’occasione per produrre i contenuti video accessibili a tutti (LIS, sottotitoli e voce narrante) che saranno ospitati nella Web App di AccessibItaly. Tra gli obiettivi del progetto, infatti, c’è anche la realizzazione di un'applicazione - scaricabile su smartphone e tablet il prossimo anno - che permetterà alle persone sorde, e non solo, di scoprire appieno la bellezza dei 21 borghi selezionati in sinergia con il Club de I Borghi Più d'Italia e i Consigli Regionali ENS di tutto il Paese. 

60349482 2133418876696031 5927479752414724096 n

Al termine delle attività programmate, il Presidente del Consiglio Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello ha incontrato il Sindaco di Civita Alessandro Tocci e il Consigliere Nazionale del Club de I borghi Più Belli d'Italia. Il colloquio è stata un'importante occasione per confrontarsi sul tema dell'accessibilità in tutte le sue sfaccettature, con un occhio particolare al turismo. 

È stata davvero una bella giornata, che conferma ancora una volta come l'accessibilità sia un vantaggio per TUTTI!

SettimanaLIS è una produzione settimanale di CatanzaroTV dedicata ai non udenti.

Curata dalla nostra redazione in collaborazione con l’Ente Nazionale Sordi ONLUS Consiglio Regionale Calabria e  Corecom Calabria.
 
Schermata 2019 05 13 alle 10.43.02

Cari Soci, vi informo che sabato 18 maggio alle ore 18.30 presso la Libreria Tavella in Lamezia Terme alla via Crati n. 17, si terrà la presentazione del Libro "Io sono l'A-more" a cura dell'autrice Giovanna Politi. Il libro racconta la vita e la storia d'amore di una ragazza sorda con tutte le sue difficoltà di interagire con le persone udenti. La presentazione sarà tradotta in Lingua dei Segni Italiana con interprete LIS. Vi invito a non mancare e a partecipare numerosi. Il Presidente Regionale ENS Calabria Antonio Mirijello

WhatsApp Image 2019 05 12 at 11.02.31

ALLEGATO: pdf Io sono l'A-more" a cura dell'autrice Giovanna Politi

 

 

Nell’ambito del Progetto AccessibItaly l’Ente Nazionale Sordi - Onlus, in collaborazione con il Club de I Borghi più Belli d'Italia , organizza e promuove una giornata alla scoperta di uno dei Borghi più Belli d’Italia: Civita, in provincia di Cosenza, Calabria 

Sabato 18 maggio 2019 accompagnati da guide professioniste, scopriremo insieme ricchezze, curiosità e bellezze della “città del diavolo”, la porta d’accesso al Parco del Pollino. Tutte le attività saranno rese accessibili in Lingua dei Segni grazie al servizio di interpretariato e alla presenza di educatori che seguiranno i laboratori per i più piccoli.

La partecipazione è gratuita, ma i posti sono limitati e la prenotazione è obbligatoria! Troverete il programma della giornata e il modulo necessario (iscrizione, liberatoria uso immagini e privacy) per partecipare qui sotto.

Il modulo andrà mandato all'indirizzo email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Schermata 2019 05 11 alle 19.37.51

ALLEGATO:

pdf Modulo_iscrizione

28 maggio si è svolta presso la sezione ens di cosenza il seminario tenuto dalla Sig. Ra Anna folchi "misteri e i segreti del vaticano"

WhatsApp Image 2019 05 20 at 16.30.37

WhatsApp Image 2019 05 20 at 16.30.37

    

photo 2019 05 07 22 58 21

Cliccate Facebook VIDEO

freccia

Anna Folchi

Continua il programma sperimentale di formazione per avere una dirigenza #ENS costantemente aggiornata e in grado di offrire un servizio sempre migliore ai nostri soci. Questa volta è il turno dei dirigenti di #Toscana e #Calabria, già impegnati a seguire gli approfondimenti tenuti dai responsabili degli uffici della Sede Centrale ENS. Buon lavoro a tutti i nostri formatori e allievi per due giorni!

photo 2019 04 01 12 30 53

Oggi il Ministero dell'Interno - Sottosegretario di Stato on. Carlo Sibilia é stato a Vibo Valentia e ha voluto visitare i beni confiscati alla mafia ed assegnati per attività sociali in particolare si é intrattenuto presso la Sezione Provinciale ENS di Vibo Valentia complimentandosi per il lavoro svolto e per come é stata attrezzata esperimendo soddisfazione. Hanno partecipato anche il Prefetto dott. Giuseppe Gualtieri, il Vice Prefetto del Vicario dott. Eugenio Pitaro, il Commissario del Comune di Vibo Valentia dott. Giuseppe Guetta e il Comandante della Polizia Municipale dott. Filippo Nesci. Per L'ENS oltre a tanti soci erano presenti il Presidente Sezione Provinciale ENS Grillo Silvestro, i Consiglieri Mancuso Vincenzo e Ferraro Nicolina, il Presidente ENS Calabria cav. Mirijello Antonio

photo 2019 03 15 15 21 29

IMG 20190320 205727 918

Mercoledì 20 marzo 2019, presso la Cittadella Regionale della Calabria, l’Assemblea Regionale ENS Calabria composta dai Dirigenti Regionali e Provinciali ENS, ha approvato all’unanimità dei presenti il Bilancio Consuntivo 2018, la Relazione Morale e Attività Svolte 2018 e la Relazione Finanziaria 2018 del Consiglio Regionale ENS Calabria, nonché il Bilancio Consuntivo 2018 Unico Regionale ENS costituito dai bilanci di tutte le sedi periferiche ENS della Calabria (Consiglio Regionale ENS Calabria e Sezioni Provinciali ENS Catanzaro, Cosenza, Crotone, Reggio Calabria e Vibo Valentia). Durante i lavori, sono intervenuti per un breve saluto l’Assessore Regionale Lavoro, Formazione e Politiche Sociali on. Angela Robbe, il Dirigente Generale Regionale Lavoro, Formazione e Politiche Sociali dott. Fortunato Varone, la Dirigente di Settore Regionale Politiche Sociali, Assistenziali, Inclusive e Familiari dott.ssa Rosalba Barone, il Dirigente di Settore Regionale Trasporto Pubblico Locale dott. Giuseppe Pavone, il Presidente Regionale FAND Calabria Maurizio Simone e il Presidente Regionale UICI Calabria Pietro Testa, i quali hanno ribadito l’importanza delle attività realizzate sul territorio dalle Associazioni Storiche dei Disabili, tra cui l’Ente Nazionale Sordi, e la necessità di rafforzare la collaborazione con le istituzioni regionali con l’obiettivo di realizzare una piena inclusione nella società delle persone sorde e disabili in generale. Per rimanere aggiornati sulle prossime attività realizzate dall’ENS, si invita a visionare il sito istituzionale calabria.ens.it.

Il Convegno per la Zona SUD ITALIA, che raggruppa l'Abruzzo, la Campania, la Puglia, la Basilicata il Molise e la Calabria si terrà a Bari il 9 MARZO 2019

Schermata 2019 03 07 alle 12.23.07 

Visualizza gli allegati:

pdf Circolare ENS n 821 del 7 febb 2019 Convegno Interregionale ENS Area USF CoNaSD 9MARZO 2019 BARI
pdf Programma USF - 9 Marzo - Bari
pdf Modulo Iscrizione USF - 9 Marzo - Bari

L'obiettivo del Convegno è di dare ai referenti regionali e provinciali un'occasione in più per conoscere i tecnici nazionali, aggiornarsi, formarsi e portare alla luce difficoltà e problemi territoriali in uno spazio alquanto "ristretto" rispetto ad un unico convegno nazionale. Il convegno in oggetto è aperto non solo ai referenti ma anche ai presidenti e commissari regionali e provinciali, i soci, gli studenti, i professionisti del settore quali Assistenti alla Comunicazione ed Interpreti LIS, psicologi, pedagogisti, logopedisti, utenti pluridisabili e alle famiglie nonché a semplici interessati all'argomento. I lavori organizzativi e il convegno saranno coordinati dal Comitato Nazionale USF e dal CoNaSD sotto la responsabilità diretta del Consigliere Direttivo Cav. Camillo Galluccio in collaborazione con il Consiglio Regionale ENS e la Sezione Provinciale ENS di competenza territoriale.

Foto cr ens calabria

L'ultimo saluto al nostro caro amico Pietro

Cari Soci, Dirigenti e amici Ens, purtroppo oggi apprendiamo con indescrivibile tristezza della dipartita del nostro caro amico Pietro Licastro. Amante dello sport, lascia la moglie e un figlio all'età di appena 51 anni. Mai dimenticheremo le battaglie portate avanti da Pieteo durante tutti quegli anni in cui ha ricoperto con merito la carica di Consigliere Provinciale ENS Cosenza, impegnandosi con forza, tenacia e sacrificio per la salvaguardia dei diritti delle persone sorde. Alla sua famiglia vanno tutta la nostra vicinanza e le più sentite condoglianze da parte del Consiglio Reg.le ENS, delle Sezioni Prov.li ENS e di tutti i Soci ENS Calabria. Il Presidente Regionale ENS Cav. Antonio Mirijello

photo 2019 01 28 10 41 18 photo 2019 01 28 10 41 24 photo 2019 01 28 10 41 28

San Francesco Sales - Patrono dei Sordi ENS CATANZARO

photo 2019 01 28 10 41 18

San Francesco Sales - Patrono dei Sordi REGGIO CALABRIA

photo 2019 01 28 10 41 24

San Francesco Sales - Patrono dei Sordi ENS CROTONE

photo 2019 01 28 10 41 28

TESSERAMENTO ENS: 

www.ens.it/tesseramento

Soci EFFETTIVI - € 100,00=(cento/00) 
I maggiori di età, affetti da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva che abbia impedito il normale apprendimento della lingua parlata riconosciuti sordi ai sensi della L. 381/70 e s.m.i.

Soci AGGREGATI
Rappresentanti legali dei minori e degli interdetti giudiziali affetti da sordità congenita o acquisita durante l’età evolutiva che abbia compromesso il normale apprendimento della lingua parlata riconosciuti sordi ai sensi della L. 381/70 e s.m.i. - € 10,00 =(dieci/00)

Persone colpite da sordità profonda a qualsiasi età - € 100,00 = (cento/00)

Soci SOSTENITORI - € 50,00 = (cinquanta/00)
Coloro che condividono le finalità e gli obiettivi dell'ENS e contribuiscono economicamente alle sue attività

I soci effettivi e aggregati, ai sensi dell’art. 15 dello Statuto ENS, possono versare la quota associativa annuale esclusivamente attraverso la delega INPS o, in alternativa, mediante bollettino postale su conto corrente postale della Sede Centrale o con bonifico bancario su conto corrente dedicato della Sede Centrale. 

Pertanto, i soci che non hanno sottoscritto la delega INPS devono versare la quota associativa in un’unica soluzione, scegliendo tra le seguenti due opzioni:

1. CONTO CORRENTE BANCA PROSSIMA
Intestazione: Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei Sordi - Sede Centrale 
Via Gregorio VII n. 120 - 00165 Roma
Codice IBAN: IT 31 S 03359 016001 00000151933
Causale: TESSERAMENTO 2019 - Cognome e Nome - Codice Fiscale - Sezione Provinciale ENS

2. CONTO CORRENTE POSTALE N. 734004
Intestazione: Ente Nazionale per la protezione e l'assistenza dei Sordi - Sede Centrale 
Via Gregorio VII n. 120 - 00165 Roma
Causale: TESSERAMENTO 2019 - Cognome e Nome - Codice Fiscale - Sezione Provinciale ENS

Si ricorda che ai sensi dell’art. 15 dello Statuto ENS, i soci effettivi e aggregati sono tenuti a pagare la quota associativa entro il 31 gennaio. Decorso tale termine, i soci inadempienti perdono la qualità di socio ai sensi dell’art. 16 dello Statuto ENS.

I soci sostenitori possono continuare a versare la quota associativa in contanti direttamente alle Sezioni Provinciali.

Si è svolta lunedí 10 dicembre 2018 presso la sede U.I.C.I. una tavola rotonda alla quale hanno preso parte la triplice sindacale (CGIL, CISL e UIL) rappresentata da Sergio Pititto, il Presidente dell'Ordine Provinciale dei Medici Tonino Maglia e quella della Conferenza Provinciale dei Sindaci Luigi Tassone, il Direttore della Clinica "Villa dei Gerani "di Vibo Antonino la Gamba, nonché il Direttore Generale ASP Angela Caligiuri e il Presidente della Commissione Sanità della Regione Calabria Michelangelo Mirabello.Il confronto, guidato dal giornalista Maurizio Bonanno, ha avuto l'intento di trovare insieme strade percorribili per una sanità migliore e accessibile a tutti, l'Ente Nazionale Sordi di VV rappresentato dal Presidente Grillo Silvestro, ha potuto sottolineare le varie difficoltà che incontrano i sordi in un pronto soccorso, nel dialogare con i medici, difficoltà nel prenotare le visite. Le chiare ed esaustive risposte della Asl e della Regione Calabria hanno portato alla disponibilità di altri incontri e alla stipula di un patto di Intesa.

WhatsApp Image 2018-12-13 at 18.07.56.jpeg